Nocerina:biennale per Gaeta Falomi obiettivo dell’attacco

Nocerina:biennale per Gaeta Falomi obiettivo dell’attacco

Una trattativa lunga, il lieto fine è comunque arrivato. Carmine Gaeta, col procuratore Gianni Prete, ha firmato un biennale. Premiato il lavoro attento di Guglielmo Accardi ed in generale della societá, che senza cadere in smania di chiudere in fretta è riuscita ad avere il calciatore alle condizioni più o meno giá stabilite, L’avellinese, ex di Salernitana e Melfi, arriva a Nocera dopo una convincente esperienza al Gela. Nei piani di Pastore agirá da esterno destro di centrocampo ma all’occorrenza, come da impiego ai tempi di Raffaele Novelli, potrá diventare esterno di difesa. Il suo contratto verrá depositato assieme a quello del centrocampista ’85 Marco Iovine, ex Verona e Spezia. I due, condizione a parte, in teoria …

saranno disponibili fin da mercoledì 12, giorno di Catanzaro-Nocerina per la Coppa Italia di Lega Pro. Manca sempre l’attaccante. L’indiziato numero uno ridiventa Falomi in versione gradito ritorno, a patto di un intervento da parte dell’Arezzo: il contratto attuale, a scadenza giugno 2010, tra Falomi ed i toscani non è roba leggera per un club di Seconda Divisione. Citarella e Accardi aspettano l’evolversi della vicenda ma nello stesso tempo non si ferma a Falomi, sondando altre situazioni. Giorni decisivi per il terzino destro, verosimilmente under 23. Se la Salernitana non desse risposta celere per il prestito di Pepe, bisognerebbe andare alla svelta su un altro elemento per completare il cast di difesa, magari da limare col tesseramento dell’altro esterno Caso.

 

Marco Mattiello, LA CITTA’