Comunicato Stampa US/n.29 cs

La ASG NOCERINA comunica che in considerazione delle misure restrittive adottate dall’osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive in merito al provvedimento n. 34 del 30 settembre 2009 dal quale l’impianto sportivo del S.Francesco, cos come l’impianto sportivo di Prato, risultano essere non in regola con le norme vigenti, il Presidente Giovanni Citarella ha provveduto con la massima celerità ed urgenza per scongiurare il pericolo di giocare partite a porte chiuse, a chiedere alla Lega Pro una visita ispettiva dei propri tecnici incaricati al sopralluogo ed alla verifica dell’impiantistica sportiva.

Infatti nel pomeriggio di ieri, 2 ottobre 2009, alla presenza dei dirigenti della società e dei tecnici del Comune di Nocera Inferiore, nonché degli Assessori Comunali, sono intervenuti l’Arch. Luccai e l’Ing. Riannetti della Lega Pro per la verifica dell’impianto sportivo ai fini regolamentari.

Tutte le parti interessate, in un clima di serenità e di massima disponibilità, si sono impegnate ad adottare le misure necessarie affinché lo stadio S. Francesco non sia privo di spettatori per le gare casalinghe.

Il Presidente Citarella ha colto l’occasione per far presente ai funzionari della Lega intervenuti che non è possibile, oltre che ingiusto e privo di un qualsiasi fondamento logico, continuare a vietare le trasferte ai nostri tifosi, anche in considerazione del fatto che la tifoseria rossonera non ha mai avuto rapporti ostili con le tifoserie delle squadre che militano nel Girone B.

Il Presidente, ha, dunque auspicato in una più attenta e riflessiva considerazione nei nostri confronti che permetta ai nostri tifosi di seguire anche fuori casa i propri beniamini.


L’ufficio Stampa

Dott.ssa Alessandra Spinelli