Ferrarese tiene in caldo la Nocerina «Proposta buona, a breve la risposta»

Giornata di scelte per Claudio Ferrarese. Lo dice proprio lui: «C’è la Nocerina, c’è lo Spezia ma ora c’è anche il Como – dice il tornante ex Salernitana – mi sono allenato proprio con i lariani negli ultimi tempi, aspettando la chiamata giusta. Ora mi propongono un accordo. Onestamente dico che anche le proposte di Nocerina e Spezia sono molto interessanti. Valuterò nelle prossime ore e poi deciderò. Ho voglia di tornare in campo, questo è il momento buono». Spiega la trattativa con la Nocerina: «Parliamo su base annuale con la Nocerina, col presidente Citarella sono in contatto da tempo. A Nocera ritroverei Franzese e Giraldi, miei compagni a Verona. So che il presidente mi stima parecchio e che mi voleva giá qualche mese fa. Insomma qualsiasi tipo di scelta non sará facile, tutte e tre le societá si sono fatte avanti con buoni argomenti e mostrano parecchia serietá». Attendendo sviluppi, oggi test al San Francesco con la Allievi Nazionali di Mario Greco. Sará la prima volta in rossonero per il laterale sinistro Andrea Musacco, appena arrivato ma giá candidato a giocare da titolare domenica col Celano. Ieri riposo precauzionale per Mario Terracciano e Palumbo, da verificare le possibilitá d’impiego per il test di oggi mentre per il faccia a faccia col Celano non sembrano esserci problemi. Posticipato a domenica pomeriggio il derby Berretti con la Paganese per indisponibilitá per sabato del campo di Pecorari, che ospiterá la sfida di Eccellenza Vis Nocera Superiore -Gelbison.

Marco Mattiello, La Città