Gli infortuni rivoluzionano la Nocerina

Gli infortuni rivoluzionano la Nocerina

Anche l’allenamento odierno, svolto questa mattina sul sintetico di “Pucciani”, ha confermato quanto si era visto nella seconda parte dell’amichevole del giovedì, ovvero l’arretramento in difesa di Giovanni Serrapica. Sembra prendere sempre più piede questa ipotesi, che vedrebbe il centrocampista di Pompei far coppia con il “baby Molosso” Antonello Giordano, che potrebbe fare così il  suo esordio stagionale dal primo minuto, visti i noti infortuni di Leke e di Sannibale a cui si vanno ad aggiungere quello di Alessio Masciarelli, che ancora non lo ha smaltito del tutto i problemi muscolari e di Mario Terracciano che anche oggi si è allenato a parte e difficilmente riuscirà a recuperare per la gara contro il Celano. Qual’ora Pastore dovrebbe propendere per questa scelta ritornerebbe in auge l’ex Gela Gaetano Iannini accantonato durante il primo tempo dell’amichevole di ieri. Sicuro invece l’esordio del neo arrivato Andrea Musacco, che ha convinto Matteo Pastore ed i suoi collaboratori, in merito alla sua condizione fisica e sarà quindi gettato subito nella mischia. Da decidere chi tra De Rosa e Polichetti agirà sulla fascia destra per il resto la formazione anti Celano sembra essere cosa fatta con Franzese tra i pali Gaeta a completare il reparto arretrato, Giraldi a centrocampo, Cavallaro sulla mancina e la coppia Babatunde – Palumbo di punta anche se ci sono da valutare le condizioni di quest’ultimo ancora alle prese con i noti problemi alla shiena che però non dovrebbero pregiudicarne l’impiego. Mentre i molossi si allenavano sul sintetico di Pucciani allo Stadio San Francesco è andato in scena l’ultimo atto dei lavori che hanno interessato nelle scorse settimane il manto erboso dell’impianto cittadino. Si è provveduto infatti al taglio dell’erba e il prato è sembrato subito in condizioni decisamente migliori rispetto al passato, tanto che con molta probabilità sarà svolta al San Francesco la rifinitura di domani mattina.  

 

Francesco Cuomo, ForzaNocerina.it (foto Giuseppe Fabio Villani)