Il ginocchio fa ancora male, Pastore perde anche Olorunleke

E’ allarme rosso in casa Nocerina. E’ bastato il primo allenamento settimanale di ieri per spazzare via le speranze di avere Matteo Olorunleke disponibile per la trasferta di Bassano. Il ginocchio fa ancora male, e quindi dovrà per forza di cose essere anticipato l’intervento di pulizia delle calcificazioni all’arto aoperato qualche anno fa, previsto  inizialmente per fine campionato. Sarà lo stesso professor Mariani che l’ha visitato  martedì, ad occuparsene nella giornata di domani accompagnando l’intervento già preventivato  per l’altro difensore centrale Simone Sannibale. Previsti almeno dieci giorni di stop.  Una brutta tegola per Matteo Pastore che domenica a Bassano dovrà reinventarsi  di sana pianta il pacchetto arretrato considerando che anche Mario Terracciano non stà benissimo (è alle  prese da qualche settimana con un fastidioso acciacco) ed è a rischio squalifica essendo in diffida. Insomma la giornata di ieri ha confermato ancora una volta se ce ne fosse bisogno che in questo periodo la fortuna proprio non ne vuole sapere di arridere alla Nocerina. Si spera che almeno oggi la buona sorte faccia un’eccezione visto che  in mattinata, si riunirà a Roma, la Corte di Giustizia Federale in sede consultiva  che dovrà pronunciarsi sul ricorso dell’avvocato Eduardo Chiacchio, legale  rossonero, relativo  al reclamo bocciato dal giudice sportivo per il caso Errico. La Nocerina spera di ottenere i tre punti a tavolino che di questi tempi e vista la situazione farebbero senz’altro comodo. Incrociamo le dita.


redazione ForzaNocerina.it