Pastore medita cambiamenti a centrocampo per la gara contro il Celano

Potrebbe essere l’esclusione dall’undici titolare di Gaetano Iannini la novità per la gara di domenica contro il Celano. Questo è quanto emerso dalla partitella in famiglia svoltasi questo pomeriggio allo Stadio San Francesco contro gli Allievi Nazionali di Mario Greco. Nel primo tempo Pastore ha schierato questa Nocerina: Terracciano in porta, con il titolare Franzese che ha difeso i pali degli Allievi, pacchetto arretrato da destra verso sinistra con Gaeta, Riccio, Giordano e Musacco; a centrocampo Cavallaro e De Rosa sugli esterni e Serrapica Giraldi al centro, in avanti spazio ad Aquino e Babatunde. Una squadra insomma estremamente sbilanciata in avanti se si tiene conto che Cavallaro e De Rosa sono molto più portati ad offendere che a difendere e che alle loro spalle hanno due centrocampisti prestati alla difesa come Gaeta e Musacco. Da qui l’idea di escludere almeno dalle scelte iniziali l’ex Gela Iannini e puntare su una coppia di centrali di centrocampo più “difensiva”. L’amichevole si è conclusa sul risultato di 6-1 per la Nocerina grazie ai goal di Aquino, Babatunde e Cavallaro nel primo tempo e di Borrelli, autore di una doppietta, e Guarro nella ripresa. Per gli allievi la rete del momentaneo pareggio porta la firma di Lettieri, giovane di belle speranze di cui si dice un gran bene tanto da farlo finire nel mirino del Sorrento. Nella ripresa Pastore ha mischiato un po’ le carte dando spazio alle seconde linee e impiegando Giovanni Serrapica nell’insolito ruolo di difensore centrale. Tra i pali è andato il portiere degli allievi Puca, linea difensiva composta da destra verso sinistra da Tomacelli, Sodano, Serrapica, e Musacco che ha giocato l’intera gara offrendo spunti interessanti e dimostrando di essere in ottima forma. A centrocampo hanno trovato posto Polichetti e Guarro sugli esterni e Iannini e Iovine al centro con Borrelli e Iannelli che invece hanno dato il cambio a Babatunde e Aquino. Non hanno preso parte all’amichevole Mario Terracciano, che non si è proprio allenato e difficilmente sarà in campo domenica, Roberto Palumbo, ancora alle prese con i problemi alla schiena che lo hanno costretto a lavorare a parte anche oggi ma che non dovrebbero pregiudicarne la presenza contro il Celano e Alessio Masciarelli che ancora non ha smaltito l’infortunio muscolare della settimana scorsa. Hanno destato preoccupazione anche le condizioni di Iannelli per il quale si è ipotizzato un problema al menisco ma il fatto che abbia giocato nella ripresa dopo il consulto con il medico sociale Ciancio ha sgombrato il campo da ogni dubbio. Si attende infine in serata una risposta dal tornante ex Salernitana e Verona Claudio Ferrarese. Le parti sembrerebbero essere molto vicine.


Andrea D’Amico, ForzaNocerina.it