NOCERINA, SIMONELLI: “partita interpretata alla perfezione”

NOCERINA, SIMONELLI: "partita interpretata alla perfezione"

Soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi il tecnico Gianni Simonelli che al termine della sfida del Superga si sofferma sull’atteggiamento tenuto dai molossi nel corso dei novanta minuti: “i ragazzi hanno interpretato bene la gara, hanno giocato come era giusto fare, anche quando il risultato era acquisito, senza deridere l’avversario ma onorando al massimo l’impegno”, spiega l’allenatore rossonero, “abbiamo fatto una buona partita, mostrato ottime trame di gioco ed ottenuto un successo importante.” Nessuna polemica da parte del tecnico molosso per il mancato saluto degli avversari a fine gara: “è anche comprensibile l’amarezza dopo un risultato del genere”.

Tanti complimenti, invece, per Giulio Valente, al primo gol in rossonero: “aveva bisogno di questo gol per sbloccarsi”, spiega il professore di Saviano, “è un calciatore di grande qualità ma ha avuto un inserimento difficile per le tante vicissitudini, anche personali; in questo finale di stagione potrà rappresentare sicuramente una freccia in più al nostro arco”. Un finale da affrontare con il massimo impegno: “le motivazioni non devono mai mancare, fino all’ultimo minuto dell’ultima partita”, conclude Simonelli, “dobbiamo dare il massimo in ogni sfida; poi a fine campionato tireremo le somme”.

Marco Stile, ForzaNocerina.it