PORTICI-NOCERINA 1-1, le pagelle: 10 e lode al gesto di Maiuri

PORTICI-NOCERINA 1-1, le pagelle: 10 e lode al gesto di Maiuri

Gomis¬†5,5 Parte bene ma,¬†nella ripresa, compie (un’altra)¬†ingenuit√† che non √®¬†da lui. La condizione c’√®. Deve ritrovare la concentrazione.

Vitolo 6 Gli attaccanti del Portici corrono tanto e non lesina energie per cercare di stare al loro passo.

Manzo 6,5 Deve fare gli straordinari per fermare la triade indemoniata d’attacco dei padroni di casa.

Matino 6 Alma, Maggio e Pandolfi sembrano essere pi√Ļ in palla di lui.¬†Ci√≤ lo innervosisce, costringendolo a¬†metterla sul piano della grinta. √ą quasi un invito a nozze.

Vanacore 5 Non c’√® niente da fare, giocare a sinistra non gli piace. Va costantemente¬†difficolt√†.

Giacinti 6 Il consueto lavoro di “recuper palloni” √® prezioso. Sembra essere uno dei pochi a tenere il passo alla velocit√† del Portici.

Cecchi  5,5 Soffre la pressione costante dei padroni di casa.

Alvino 6,5 √ą il pi√Ļ in palla dei suoi. L’unico che riesce a saltare l’uomo. Purtroppo, predica, quasi sempre, nel deserto.

Russo 5,5 Si fa vedere e sentire poco. Quando ha la palla si incaponisce in qualche dribbling di troppo, ignorando i compagni meglio piazzati di lui.

Dieme 5,5 Lotta tanto ma raramente questi duelli lo vedono vincitore.

Cavallaro 6 Nonostante le difficolt√† del post Gela, stringe i denti, scende in campo e si erge a protagonista della gara. Lasciando scorrere la palla verso la linea¬†laterale, mette¬†lo zampino nell’episodio del primo gol. Segna, nell’immobilit√† dei giocatori biancoazzurri, il gol del pari. Coglie il palo, a inizio ripresa, su punizione. Praticamente, incide solo “da fermo”. Ma non √® colpa sua.

Subentrati

Bartoccini 4 Lento e impacciato. Il suo impatto sulla gara è decisamente negativo.

Mandara ng

Lomasto ng

Schettino ng

Mister Morgia 6 Il Portici si dimostra un avversario pi√Ļ ostico del previsto, ma la squadra rossonera appare decisamente meno brillante rispetto alle ultime uscite. La stanchezza accumulata dopo la gara di domenica scorsa, e un Cavallaro a mezzo servizio, complicano oltremodo una gara che, alla vigilia, poteva sembrare alla portata dei molossi. Il match, tuttavia, √® stato pesantemente condizionato dalla dinamica con la quale sono arrivati i due gol.

Post Scriptum Il gesto di Vincenzo Maiuri e di capitan Di Pietro, alla voce sportività, vale un 10 e lode nel curriculum del mister e del centrocampista.

Francesco Belsito, ForzaNocerina.it (foto Antonio D’Acunzi)