REAL POGGIOMARINO – NOCERINA 0-3: Simonetti e Giorgio regalano la vittoria ai molossi

REAL POGGIOMARINO - NOCERINA 0-3: Simonetti e Giorgio regalano la vittoria ai molossi

REAL POGGIOMARINO 0

NOCERINA 3

REAL POGGIOMARINO (4-3-3): Prete; Ferrara, Cangianiello, Parlato, Nappo; Aufiero, Agnello, Perone; Lucarelli, Arcobelli, Di Ruocco. A disp. Coticelli, Saporito, Nunziata, Auricchio, Desiderato, Merolla, De Rosa. All. Teta

NOCERINA P.T. (3-5-2): Novelli; Vuolo, Caso, Salto; Vatiero, Pecora, De Feo, Odierna, Festa; Cioffi, Simonetti. A disp. Scolavino, Montuori, Di Fraia, Pugliese, Petillo, Franci, Ferri, Coulibaly, Riccio, Silano, Rinaldi, Giorgio, Mascolo, Liambo, Capaccio. All. Viscido

NOCERINA S.T. (3-5-2): Scolavino; Pugliese, Montuori, Di Fraia; Petillo, Franci, Coulibaly, Ferri, Riccio; Mascolo, Giorgio.

SAN GIUSEPPE VESUVIANO. Si conclude con un netto zero a tre per la Nocerina l’amichevole contro il Real Poggiomarino andata in scena al centro sportivo “Athena” di San Giuseppe Vesuviano. Gara suddivisa in tre tempi di gioco, uno da quaranta minuti e due da venti. Buona la presenza di pubblico al seguito dei rossoneri. Positive, al netto del risultato, le prime indicazioni emerse per mister Viscido, nella prima frazione, da parte di quella che dovrebbe essere la formazione titolare che affronter√† l’imminente torneo di Serie D. La sensazione √® che manchi ancora qualcosa in chiave over. Prosegue in tal senso il lavoro del diesse Ferraro: l’obiettivo √®¬†completare l’organico entro l’inizio del campionato.

LA PARTITA. Pochi giri di lancette ed i molossi sono gi√† in vantaggio. E’ Simonetti ad aprire le danze con un’azione di pregevole fattura. Sugli sviluppi di un fallo laterale, infatti, l’ex attaccante del Casoria scavalca con un sombrero il diretto marcatore, si accentra e deposita in rete. Biancazzurri dal canto proprio raramente pericolosi dalle parti di Novelli, poco impegnato durante l’arco dell’incontro. Il raddoppio arriva invece grazie ad un’autorete di Parlato: teso il cross messo al centro dalla destra che mette in difficolt√† il difensore locale il quale, nel tentativo di anticipare Simonetti, spinge il pallone nella propria porta. Nemmeno il tempo di esultare che la Nocerina cala anche il tris: √® Kavin Giorgio a tirare una bordata da fuori area che colpisce la traversa e si insacca alle spalle dell’incolpevole Scolavino.

NUOVE REGOLE. E’ di poche ore fa il comunicato ufficiale della Lega Dilettanti che ristabilisce l’obbligatorier√† della numerazione progressiva da 1 ad 11 per i giocatori in campo, e da 12 in poi per i calciatori di riserva.

Francesco Belsito, ForzaNocerina.it