NOCERINA: Viscido col classico 3-5-2, rientra Ruggiero

NOCERINA: Viscido col classico 3-5-2, rientra Ruggiero

Iniziare il girone di ritorno nel miglior modo possibile al fine di mettere fieno in cascina per raggiungere quanto prima la salvezza: è questo l’obiettivo della Nocerina, che questo pomeriggio affronterà il Locri.
Infermeria ancora satura per  Viscido che oltre ai lungodegenti Coulibaly, Giorgio, Odierna, Orlando e Tipaldi, dovrà rinunciare a Iodice e Feola, fermati negli ultimi giorni rispettivamente da un problema a un piede e da una contrattura a un polpaccio. Il tecnico molosso si affiderà all’ormai collaudato 3-5-2. Tra i pali debutterà il nocerino doc Rocco Novelli. In difesa dovrebbe ricomporsi il terzetto formato da Vuolo, Caso e Salto. A centrocampo la buona notizia è il recupero di Ruggiero, che si riprenderà una maglia da titolare al fianco di Cardone e capitan Pecora; sulle corsie Festa agirà sulla sinistra, mentre a destra Vatiero è favorito su Di Crosta. In attacco il partner di Simonetti potrebbe essere Amendola, anche se non è da escludere l’ipotesi di un’occasione per Riccio.

PROBABILE FORMAZIONE NOCERINA (3-5-2): Novelli; Vuolo, Caso, Salto; Vatiero, Cardone, Pecora, Ruggiero, Festa; Simonetti, Amendola. A disp. Ruocco, Ansalone, Montuori, Di Crosta, De Feo, Branchi, Riccio, Califano, Capaccio. All. Viscido

Francesco De Filippis, ForzaNocerina.it