Serie D Girone I: il punto sul girone

Serie D Girone I: il punto sul girone

Diciotto le reti messe a segno nell’undicesima giornata del girone I del campionato di Serie D. Ben tre i successi esterni di giornata, firmati da Locri, Gela e Portici; cinque le vittorie interne ed un solo pareggio, nella gara tra Rotonda e Troina. Due le doppiette di giornate, entrambe nella stessa gara, quella tra Turris e Castrovillari. A metterle a segno il bomber dei corallini, Longo, uno dei marcatori più prolifici del girone, ed il canadese Richlord Ennin, esterno d’attacco dei calabresi, calciatore giovane ma dalle buone qualità.

BARI AVANTI TUTTA – Vince ed allunga il Bari che approfitta della sconfitta della Nocerina a San Cataldo per scrollarsi di dosso i molossi e portarsi a più sei sulla nuova inseguitrice, la Turris. Più dura del previsto la sfida dei galletti contro la Palmese, brava a far muro per gran parte del match del San Nicola. A risolvere la gara, ad appena due minuti dal termine, la rete di Mattera che sfrutta al meglio l’assist volante di Di Cesare e fa cadere il fortino neroverde. Un gol che regala ai pugliesi tre punti pesantissimi in ottica promozione.

RISORGE IL GELA – L’impresa di giornata la firma il Gela che vince sul campo della Cittanovese e si riporta in terza posizione. Gara tutta in salita per i biancazzurri che ad inizio ripresa vedono le streghe: al settimo, infatti, i siciliani restano in dieci per il doppio giallo rimediato da Polito; due minuti dopo i padroni di casa hanno l’occasione di passare dal dischetto ma Ficara si fa ipnotizzare da Castaldo. Il Gela, sornione, si scrolla di dosso le paure e colpisce poco dopo la mezz’ora con Sowe; in pieno recupero, poi, Schisciano sigla il raddoppio che fissa lo 0-2 finale.

PROSSIMO TURNO – Sarà proprio il Presti di Gela il campo principale del prossimo turno del girone I: i biancazzurri siciliani ospiteranno la capolista Bari, una sfida d’alta classifica che i galletti dovranno affrontare col giusto piglio per evitare brutte sorprese. Trasferta tosta anche per la Turris, impegnata sul campo del Locri. Più agevole il compito della Nocerina che al San Francesco se la vedrà con il Rotonda.

Filippo Attianese, Forzanocerina.it