FOTO | DA BORDOCAMPO: Nocerina-Turris 0-0

FOTO | DA BORDOCAMPO: Nocerina-Turris 0-0

La Nocerina interrompe la serie di tre sconfitte consecutive con un ottimo pareggio maturato in casa contro la corazzata Turris. I molossi, grazie a una prova gagliarda e a un pizzico di fortuna, riescono a neutralizzare e a tratti annullare i corallini, che pure hanno dimostrato di avere una qualità tecnica superiore. Gara giocata in un clima di gemellaggio tra due grandi tifoserie; un ambiente che non può che far bene a questo sport. Le foto più significative della gara.

nocerina-turris-bordocampo-1I PRESIDENTI MAIORINO E COLANTONIO salutano i tifosi della Turris prima della gara. Il gemellaggio tra le due tifoserie, esteso alle società, inizia con l’incontro tra i due massimi dirigenti rossonero e corallino. Domande per conoscersi meglio, tanti sorrisi e, come crediamo e speriamo, una bella accoglienza per gli ospiti.

nocerina-turris-bordocampo-2UN COLLABORATORE DELLA TURRIS nell’immediato prepartita. Sistematosi nel settore ospiti assieme ai sostenitori provenienti (in grandissimo numero) da Torre del Greco, già all’andata aveva salutato il sottoscritto con grande giubilo, mostrando una notevole ospitalità. Un saluto a lui e un ‘in bocca al lupo’ per tutto.

nocerina-turris-bordocampo-3RAPPRESENTANTI DELLE DUE TIFOSERIE sotto la Curva Sud durante il tradizionale rinnovamento del gemellaggio. Una fratellanza, questa, che scalda gli animi di tutti i presenti, che unisce sotto una sola bandiera, che permette la condivisione di momenti di calcio, suoni, colori e quanto di bello ci sia nel mondo ultras. Nocera e Torre del Greco!

nocerina-turris-bordocampo-4LA TERZA MAGLIA DELLA NOCERINA, sfoggiata nella gara di oggi. La Turris, come si vociferava in settimana, ha portato con sé la prima muta, quella rosso corallo; ai molossi, che forse, a giudizio dell’arbitro, non potevano indossare la seconda maglia (bianca con inserti rossi), hanno optato per un camouflage grigio con inserti fluo. Promossa a pieni voti la prima maglia, sufficiente la seconda…questa, invece, non incontra il favore del sottoscritto. Una maglia nera con inserti rossi no?

nocerina-turris-bordocampo-5LA COREOGRAFIA BIANCOROSSONERA DEL SETTORE OSPITI dello stadio “San Francesco”, occupato dai supporter corallini. Non c’è molto da aggiungere: sono proprio i colori più belli del mondo. Grande prova della tifoseria di Torre del Greco.

nocerina-turris-bordocampo-6IL TECNICO OSPITE FRANCO FABIANO appena prima del fischio d’inizio della gara. In conferenza stampa l’allenatore della squadra della città che, come recita uno striscione, è il “centro del Golfo”, farà i (meritatissimi) complimenti alla Nocerina per aver giocato un’ottima gara.

nocerina-turris-bordocampo-7IL CENTROCAMPISTA CORALLINO DOMENICO ALIPERTA prima di battere il calcio di rigore che avrebbe potuto portare in vantaggio la Turris. Il numero 8 ospite calcia sul palo, negandosi la gioia del gol dell’ex. Qui, tutta la sua concentrazione, che, purtroppo per lui, non è bastata.

nocerina-turris-bordocampo-8UNA DELLE 852 VOLTE IN CUI IL DIFENSORE DELLA TURRIS VARCHETTA ha battibeccato, in maniera molto pacifica, con il capitano rossonero Pecora e con l’arbitro della gara, il signor Michele Delrio della sezione di Reggio Emilia. Ovviamente il numero delle proteste e delle conversazioni, s’intende, è puramente scherzoso.

nocerina-turris-bordocampo-9IL MERAVIGLIOSO STRISCIONE CHE LA CURVA SUD DEDICA A LUIGI COMO, tifoso della Turris scomparso di recente a causa di una malattia. “Figlio di un ideale, la tua passione vive immortale! Leone con noi”, questo il testo del bel messaggio che la parte più calda (e fedele) del tifo rossonero rivolge ai propri fratelli. Una dedica davvero bellissima.

nocerina-turris-bordocampo-10LA NOCERINA SOTTO LA CURVA SUD A FINE PARTITA. I ragazzi di Viscido e Chiancone rispondono alle (pochissime) critiche con una bella prestazione, e tornano a casa con un risultato utile. I molossi, come detto nella conferenza stampa del sabato dal capitano Pecora, vanno sotto il settore “che più ci sta vicino”, ringraziando la curva per il sostegno. Un pareggio, quello di oggi, oltremodo prezioso per rilanciarsi in vista di un’altra trasferta molto difficile come quella di Marsala, ultima gara dell’anno 2018. Per il resto, arrivederci al 2019 al “San Francesco”.

Marco Stile, ForzaNocerina.it