UN GIRONE DOPO: il Portici di Mauro Chianese

UN GIRONE DOPO: il Portici di Mauro Chianese

Reduce da un pareggio a reti inviolate in casa contro il Troina, il Portici vuole ricominciare a macinare vittorie per credere fino in fondo nell’aggancio alla zona play-off. A partire gi√† da domani, quando i partenopei faranno visita alla Nocerina sul campo neutro di Torre del Greco.

LA SQUADRA. Allenata da Mauro Chianese, il Portici √® una squadra rognosa e allo stesso tempo forte di giocatori di esperienza e buona qualit√†. Tra i pali c’√® il classe ’99 Francesco Marone, che guida la difesa a quattro composta dal diciassettenne Salvatore Salimb√©, Aniello Cretella, Dembel Sall e da Omar Boussaada (’99). I centrocampisti sono i mediani Giovanni Nappo e Antonio Atteo (’01), mentre l’ala Giuseppe Onda (’98), la mezza punta Ciro Coratella e il trequartista scuola Nocerina Michele Di Prisco hanno il compito di assistere l’esperto bomber Giancarlo Improta.

I PRECEDENTI. La Nocerina ha ospitato il Portici per la prima volta nella lontanissima stagione 1923/24, in Seconda Divisione. In quell’occasione, i rossoneri vinsero per due a zero. I molossi si confermarono nella trionfale Serie C 1946/47 e nei campionati di Promozione dal 1950 fino al 1957. Diversamente and√≥ nelle stagioni 1969/70 e 1970/71, poich√© la Nocerina non and√≤ oltre il pari, ma ebbe modo di rifarsi nei due anni successivi. Gli ultimi due precedenti tra Nocerina e Portici risalgono al 1990 e all’anno scorso e hanno visto i rossoneri ottenere un pareggio e una vittoria.

Domenico Pessolano, ForzaNocerina.it