NOCERINA, Maiorino: è caccia aperta a nuovi soci

NOCERINA, Maiorino: è caccia aperta a nuovi soci

Con la vittoria della Turris sul Marsala, arrivano gli ultimi verdetti sul campionato di Serie D girone I. I corallini, forti della loro imponente struttura tecnica, si impongono sulla squadra siciliana, vera rivelazione della stagione, che è arrivata in finale play-off dopo un’annata a dir poco travagliata, sotto l’aspetto economico-finanziario.

DEL DOMAN NON V’È CERTEZZA. Scorre inesorabile il tempo e, dopo quindici giorni dalla fine delle ostilità, in casa Nocerina ancora si aspetta il bilancio della stagione appena conclusa, ma ancor più notizie concrete sul futuro, da parte del patron Paolo Maiorino.

A dire il vero la scorsa settimana l’avvocato nocerino, in un messaggio apparso sul sito ufficiale della società, ha dichiarato di essere al lavoro per costruire il futuro al club di via Barbarulo; poche righe che, di fatto, hanno rimandato a data da destinarsi qualsiasi discussione o conferenza stampa sull’argomento.

Ma di tempo ne è passato tanto, se si considera che la Nocerina ha ottenuto la salvezza all’inizio del mese scorso, nella vittoriosa gara contro il Bari. Di tempo ne resta relativamente non molto, se si deve programmare una squadra di vertice e/o prepararsi ad ambiziosi e decantati altri palcoscenici.

LE PRIME CENE, LE PRIME TRATTATIVE. Il patron la scorsa settimana ha incontrato a cena, in un noto locale nocerino, degli imprenditori puglesi interessati, sembra, a rilevare il settore giovanile rossonero. Operazione che potrebbe significare liquidità immediata per le casse del club, ma che, in realtà, non rappresenterebbe una visione programmatica partendo dal basso del futuro rossonero, almeno per il momento.

Oramai anche il mese mariano volge al termine e l’auspicio migliore per il popolo molosso è che con la fine dello stesso, oltre ad avere una visione chiara di quella che sarà l’Europa, si abbia qualche certezza in più di come sarà il futuro rossonero, fugando finalmente con i fatti, le chiacchiere da bar e le consulenze dei social.

E. Pagano, ForzaNocerina.it