CONOSCIAMOLI MEGLIO: Campanella, una roccia per la difesa dei molossi

CONOSCIAMOLI MEGLIO: Campanella, una roccia per la difesa dei molossi

NOME: Francesco Campanella

NASCITA:  Salerno,30 Aprile 1989

NAZIONALITÀ: Italiana

RUOLO: difensore centrale

CARRIERA: Francesco Campanella, centrale difensivo di piede destro, nasce calcisticamente nell’Avellino dove appena maggiorenne,esordisce nel campione di serie B. In irpinia trascorre ben quattro stagioni sciorinando prestazioni ben sopra la media tanto da finire per attirare le attenzioni della Sampdoria che lo acquista in comproprietà. Per il difensore salernitano si aprono così le porte della Serie A. Viene aggregato alla squadra Primavera, che quell’anno vincerà anche la Supercoppa, ed in poco tempo ne diventa il leader, conquistandosi anche qualche convocazione con la prima squadra allora allenata da Walter Mazzarri senza però mai esordire nel massimo campionato italiano. Una bella favola, però bruscamente interrotta (durerà un solo anno) e così, nella stagione successiva Campanella è costretto a ripartire dalle serie minori. L’Aversa Normanna, allora militante nel campionato di C2, gli offre una chance e Campanella la ripaga con gli interessi. Nel casertano resterà per 4 stagioni collezionando ben 78 presenze. Altre 149 apparizioni sempre in D le metterà insieme successivamente con le maglie di San Cesareo, Marcianise, Cavese, Potenza, Olympia Agnonese, Vastese e nelle ultime 2 stagioni con quella del Sff Atletico nel girone G del massimo campionato dilettantistico. Un calciatore di grossa esperienza, insomma, che farà certamente comodo alla difesa di una Nocerina, che posto come obiettivo la permanenza nella categoria, dovrà prima di tutto puntare a ridurre al minimo il numero dei goal al passivo.

Francesco De Filippis, ForzaNocerina.it