CONOSCIAMOLI MEGLIO: Raffaele Poziello, un tabú da sfatare

CONOSCIAMOLI MEGLIO: Raffaele Poziello, un tabú da sfatare

NOME: Raffaele Poziello
NASCITA: Villaricca, 21 saprile 1988
NAZIONALITA’: Italiana
RUOLO: Centrocampista

CARRIERA: Raffaele Poziello muove i primi passi calcistici nel Giugliano dove a soli 17 anni esordisce in quella che era la vecchia C2. Passa poi all’Avellino in B, ma purtroppo non colleziona nemmeno una presenza e fa ritorno al Giugliano. Per due stagioni lascia la Campania e si accasa prima al Martina e poi al Valenzana ma non riesce ad esprimersi al meglio e colleziona pochissime presenze. Trova la sua dimensione in serie D dove calca i campi di molte squadre campane, su tutte la Sibilla Bacoli alla quale si lega per ben quattro anni, ma le stagioni migliori, ben tre, le vive sicuramente indossando la maglia biancorossa dei laziali dell’Isola Liri dove realizza anche il massimo score stagionale con 8 goal. Sembra la stagione della consacrazione ed invece Poziello finisce le ultime tre stagioni a girovagare tra vari club della D, cambiando casacca sempre a stagione in corso, e collezionando addirittura due retrocessioni nell’ultima stagione con Gragnano e Pomigliano. La voglia di riscatto sarà tanta, in bocca al lupo Raffaele.

Fabio Vicidomini, ForzaNocerina.it