L’AVVERSARIO: il Nola di Gianluca Esposito

L'AVVERSARIO: il Nola di Gianluca Esposito

Il Nola 1925, che in questa stagione disputerà il girone I di Serie D, sarà il primo avversario ufficiale, nel  turno preliminare della coppa Italia Dilettenti, della Nocerina del nuovo corso targato Di Costanzo.

LA SQUADRA. Allenata dal nolano ex Sarnese e Portici, Gianluca Esposito, che da calciatore nella stagione di serie C2 2005-2006 ha vestito la maglia rossonera, Il Nola in queste prime settimane di calciomercato guidate dal direttore Francesco Montervino e dal presidente bianconero Alfonso De Lucia, purtroppo anche esso ex rossonero nella stagione del play off perso a Latina, ha scelto di puntare forte sui giovani per la prossima stagione con l’obiettivo di mantenere la Categoria, magari evitando questa volta i play out vinti lo scorso anno ai danni della Sarnese.

Nonostante questo però i bianconeri hanno comunque piazzato colpi importanti come Antonio Cardone, lo scorso anno alla Nocerina ed elemento imprescindibile della rincorsa alla salvezza dei molossi, il centravanti Giovanni Capiello che dopo essere cresciuto nel settore giovanile della Salernitana, lo scorso anno ha siglato diverse reti e presenze con la maglia della Paganese tra i professionisti. Senza dimenticare calciatori con tanta esperienza in Serie D come il centrocampista Guarro, e i difensori Mileto e Gargiulo.

I PRECEDENTI. Sono diversi tra i 2 club campani, tra cui il doppio confronto nella stagione 1995/1996 dove nella gara di andata in terra nolana il risultato si fermò sul risultato di 1-1 con rete siglata da Delle Donne, mentre al ritorno al San Francesco finì 2-0 con rete di Farneti e Battaglia. Andando a spasso nel tempo, nel 1985-86 nel campionato di C2 la Nocerina vinse sia all’andata che al ritorno, imponendosi 1-4 a Nola con tripletta di Baglieri e al ritorno 3-2 con reti di Pecoraro, Zitta, Roccotelli. Doppia vittoria per 2-1 anche nel 1946-47 nel campionato di Serie C girone meridionale, quello della prima serie B dei rossoneri.

CURIOSITÁ. Nel 1914 fu proprio a Nola che la Nocerina indossó per la prima volta la maglia rossonera, quella maglia rossonera che ogni volta che arriva ai nostri occhi, ci fa innamorare sempre di più.

Francesco De Filippis, ForzaNocerina.it