NOCERINA: i dubbi e le certezze alla fine del ritiro

NOCERINA: i dubbi e le certezze alla fine del ritiro

Un messaggio di auguri per il Ferragosto lanciato ai tifosi molossi, attraverso la pagina ufficiale Facebook della società, dal tecnico Nello Di Costanzo e dai calciatori ha messo la parola fine al ritiro della Nocerina, suddiviso tra la struttura alberghiera a Palma Campania e il campo di allenamento di Sarno. Una vittoria in amichevole contro Il Grotta e tantissime esercitazioni, soprattutto di natura tattica, hanno contraddistinto i primi allenamenti, che hanno dato la possibilità al trainer di conoscere più a fondo il gruppo che dovrà faticosamente condurre alla salvezza. Destano più di qualche preoccupazione le condizioni di Tshibamba, costretto quasi subito ad alzare bandiera bianca per un guaio muscolare, che con ogni probabilità lo metterà ko anche per il debutto ufficiale in coppa Italia.
Capitolo mercato: manca sicuramente qualche uomo di esperienza a questa compagine per dire la sua in un girone H che si preannuncia ostico e delicato. Sorprende anche la scelta del portiere under; solitamente una squadra che punta a salvarsi sceglie un estremo difensore esperto, in grado di togliere le castagne dal fuoco anche nelle condizioni più complicate (vedi Feola nella passata stagione). Le chiacchiere di metà agosto vanno, comunque, via col vento e con le onde del mare.
Ora il rompete le righe, per poi ritrovarsi venerdì per preparare la gara del “San Francesco” contro il Nola dell’ex Cardone.

E. Pagano, ForzaNocerina.it