BITONTO, TAURINO vola basso: “Noi battistrada? Sono altre le corazzate del torneo”

BITONTO, TAURINO vola basso: "Noi battistrada? Sono altre le corazzate del torneo"

Con il classico risultato all’inglese il Bitonto espugna il “San Francesco” al cospetto di una Nocerina spenta e abulica. Buona la prestazione degli uomini di Taurino che, grazie ad uno schiacciante possesso palla, hanno imposto il proprio ritmo alla gara: “Complimenti alla mia squadra per lo spirito di sacrificio mostrato per tutto l’arco del match – esordisce il tecnico pugliese – sono contentissimo, soprattutto per l’atteggiamento e la costanza nell’applicare quanto fatto in settimana. Non era per nulla facile, e lo sapevamo, farlo contro una formazione ben messa in campo e chiusa a riccio”.

LUCI E OMBRE. Un primo tempo piu’ compassato per i neroverdi ha controbilanciato una ripresa di altro spessore: “Inizialmente non eravamo sciolti, siamo scesi in campo con i fantasmi della scorsa gara ancora in testa – commenta – l’episodio del rigore per la Nocerina avrebbe potuto penalizzarci oltremodo in termini di motivazioni. Siamo invece riusciti a trasformare la parata di Figliola in carica positiva, il che ci ha consentito di creare tante occasioni utili per arrotondare ulteriormente il punteggio”. Che impressione le ha fatto il gruppo di Di Costanzo? “Quella di un organico difficile da affrontare, con un piano partita ben delineato e che sa bene come applicarlo – dichiara – sono una squadra molto corta, che non fa grande pressione in avanti ma sa ben difendersi e ripartire grazie a giocatori rapidi. Credo che potrà fare bene in questo torneo. Noi? Non siamo la battistrada di turno, ma siamo consapevoli della nostra forza. Vedremo cosa ci dirà il prosieguo della stagione”.

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it