GIUDICE SPORTIVO: multe per Nardò, Altamura, Grumentum e Casarano

GIUDICE SPORTIVO: multe per Nardò, Altamura, Grumentum e Casarano

Il giudice sportivo, Avv.Aniello Merone, assistito dai sostituti Avv. Fabio Pennisi, Avv.Giacomo Scicolone con la collaborazione del rappresentante dell’A.I.A. SIG. Sandro Capri e del responsabile di segreteria Sig.Marco Ferrari nella seduta del 25/09/2019 in base alle risultanze degli atti ufficiali ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

A CARICO DI SOCIETA’

AMMENDA

Euro 1.000,00 e diffida NARDO’SRL
Per avere omesso di divulgare l’annuncio antirazzismo nonostante specifica richiesta di un collaboratore della Procura Federale, dopo che un proprio sostenitore rivolgeva espressioni implicanti discriminazione per motivi di razza all’indirizzo di un calciatore avversario. ( Rapporto Coll.Procura Federale)

Euro 700,00 TEAM ALTAMURA
Per avere, al termine del primo tempo, addetti alla sicurezza, preso parte ad una mischia tra calciatori, spintonandone alcuni della squadra ospite. Circostanza aggravata dalla violazione dei doveri cui gli stessi era preposti.

Euro 300,00 GRUMENTUM VAL D AGRI
Per avere propri sostenitori, nel corso della gara, introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico (3 fumogeni) nel settore loro riservato. (Rapporto Coll.Procura Federale)

Euro 200,00 CASARANO CALCIO S.R.L.
Per indebita presenza, nella zona degli spogliatoi, di persona non iscritta in distinta. ( Rapporto Coll.Procura Federale)

A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 9/10/2019

Per aver rivolto espressione ingiuriosa all’indirizzo del Direttore di gara, allontanato. SQUICCIARINI NICOLA (TEAM ALTAMURA).Per avere, nel corso dell’intervallo, posto le mani sul collo di un calciatore avversario spingendolo.

A CARICO DI CALCIATORI

SECONDA AMMONIZIONE

Seconda ammonizione per Matrone e Mannone

PRIMA AMMONIZIONE

Prima ammonizione per il numero uno rossonero Leone.