GRUMENTUM, FINAMORE avverte i suoi: “Guai a sottovalutare i rossoneri”

GRUMENTUM, FINAMORE avverte i suoi: "Guai a sottovalutare i rossoneri"

È quasi arrivato al rintocco finale il conto alla rovescia che scandirà il via ufficiale della nuova stagione di Serie D. C’è grande fermento in casa Grumentum, così come tanta è la voglia di misurarsi per la prima volta in assoluto su un palcoscenico di caratura nazionale. Pronti via ed è subito un impegno inedito ed al tempo stesso affascinante ad attendere i lucani. La Nocerina del nuovo corso targato Di Costanzo sarà infatti un ottimo banco di prova per iniziare col piglio giusto il campionato: “Per noi è un onore affrontare una compagine così blasonata come quella rossonera – esordisce il tecnico biancazzurro Antonio Finamore – sarà emozionante calcare un terreno di gioco così prestigioso. Questo, unito alla dedizione e al sacrificio che abbiamo messo sin dal primo giorno di ritiro, non può che stimolarci ancor di più a gettare il cuore oltre l’ostacolo per ottenere un risultato positivo”.

L’ANALISI. Non si fida, tuttavia, dei molossi il trainer grumentino, nonostante l’organico avversario non sia di primo livello: “È vero, sono una squadra prevalentemente costituita da giovani – ammette – possono però vantare un tecnico decisamente esperto che ha saputo modellare la squadra su di sé e sulle sue idee, oltre che alcuni validi elementi, tra cui Campanella, Poziello o Sorgente, che al netto dell’età sanno fare la differenza in questo torneo. Noi tuttavia non vogliamo speculare sull’avversario, ma fare la nostra gara con umiltà e voglia di emergere. Alla fine vedremo chi riuscirà a strappare i tre punti”.

Nel video che segue, gentilmente concesso dall’ufficio stampa del Grumentum Val D’agri, è possibile ascoltare l’intervista completa a al tecnico biancazzurro Finamore.

https://www.facebook.com/asdgrumentumvaldagri/videos/3000548846682761/

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it