JUNIORES, Nocerina umiliata al San Ciro: contro il Portici finisce 7-1

JUNIORES, Nocerina umiliata al San Ciro: contro il Portici finisce 7-1

Ancora una sconfitta, la seconda di fila in questo tribolato inizio di campionato, per la Juniores della Nocerina che viene travolta per 7-1 dal Portici. I rossoneri di Paolo Lieto pagano a caro prezzo il ritardo di preparazione e gli errori dei singoli eppure, paradossalmente, i molossi, anche al San Ciro, qualche buona trama di gioco l’hanno lasciata intravedere e probabilmente vengono oltremodo puniti da un risultato così pesante. I padroni di casa sono bravi e fortunati a trovare subito il vantaggio nella prima frazione di gioco. Al 6’ Sorrentino firma l’1-0. I molossi reagiscono con rabbia. Cuccovillo trova un grande intervento di Capuozzo a negargli la gioia del goal su calcio di punizione, a Silvestro è invece la traversa a dire di no. Al 33’ la Nocerina resta in dieci per l’espulsione di Piscitella per fallo al limite dell’area (eccessivo forse il cartellino rosso) sugli sviluppi del calcio di punizione Rullo raddoppia (34’). In entrambe i goal il numero uno rossonero Milite non è esente da colpe.

Un peccato davvero per una Nocerina che, come scrivevamo all’inizio, nonostante i tanti problemi, nel primo tempo ha tenuto testa al Portici così come era stato sette giorni fa con la Cavese. Tutt’altra storia, invece, nella ripresa quando i molossi, in debito di ossigeno, cadono sotto i colpi dei biancazzurri. Al 49’ l’ennesimo errore di Milite in ritardo nell’uscita dai pali, spiana la strada a Russo autore del goal del 3-0. Un minuto dopo va a segno Esposito, bravo a liberarsi del suo diretto marcatore ed a capitalizzare l’assist di Russo. La Nocerina al 58’ ha l’occasione per accorciare le distanze ma Capuozzo ancora una volta si supera smanacciando in angolo prima la punizione dai venticique metri di di Monetti, poi il colpo di testa di Cuccovillo sugli sviluppi del corner. Il numero uno di casa deve però arrendersi a Silvestro che di testa, firma il goal del 4-1 un minuto dopo.

Galvanizzata dalla marcatura la Nocerina va vicinissima al raddoppio al 64’ ancora sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il colpo di testa a botta sicura di Califano viene smanacciato sulla traversa da Capuozzo che conferma di essere in giornata di grazia. Lo stesso non si può dire di Milite che al 69’ si fa trovare ancora una volta impreparato propiziando il goal del 5-0. Azione di contropiede di Scala che dal fondo lascia partire un cross per l’accorrente Russo, il numero uno della Nocerina esce in ritardo, ed il 15 del Portici appoggia comodamente di testa la palla in rete. Al festival del goal prendono parte nel finale anche Piscopo (72’) e De Luca (79’).

Francesco De Filippis, ForzaNocerina.it