L’AVVERSARIO: il Messina di Oberdan Biagioni

L'AVVERSARIO: il Messina di Oberdan Biagioni

Reduce da un pareggio ottenuto in casa dell’Acireale e penultimo in classifica, il Messina necessita pi√Ļ che mai di punti salvezza. √ą obbligata a portarli via dallo stadio “San Francesco” nel pomeriggio di domenica, quando affronter√† la Nocerina di Gerardo Viscido.

LA SQUADRA. Fortemente rivoluzionata nei primi giorni del calciomercato invernale, la rosa dei siculi √® composta da giocatori di qualit√† e da trascorsi importanti nel mondo del calcio professionistico. Ci√≤ nonostante, per√≤, gli interpreti della squadra giallorossa non sono mai riusciti ad esprimersi al meglio. L’undici titolare, guidato da mister Oberdan Biagioni, √® composto dal portiere millennial Federico Meo, che coordina la difesa composta da Victor Lundqvist (’00), dal centrale ex Avellino Pasquale Porcaro, Nicholas Ibojo e dal terzino classe’ 99 Davide Sarcone. A centrocampo, la cabina di regia √® affidata al trentaseienne ex Livorno, Juve Stabia e Novara Gael Genevier. Il regista francese √® affiancato da Loris Traditi e dal ventenne Fabio Bossa. In attacco giocano Pietro Arcidiacono, alla proveniente dalla Sicula Leonzio e con un passato tra le fila di Foggia e Arezzo, il diciannovenne Kevin Biondi e l’esperta punta centrale Luciano Rabbeni.

I PRECEDENTI. La Nocerina ha ospitato il Messina per la prima volta nel 1929, in Prima Divisione. In quell’occasione, i molossi si imposero per uno a zero. Nella stagione successiva, invece, i siciliani riuscirono a conquistare un pareggio. I rossoneri ricevettero il Messina anche nello storico campionato 1946/47, sconfiggendolo di misura. La musica non cambi√≤ nella stagione 1948/49 ma, nel 1950, i giallorossi ottennero i tre punti; la Nocerina, infatti, sub√≠ un pesante due a zero. I molossi e il Messina tornarono ad affrontarsi in Serie C, dal 1974 al 1977. In questi tre anni, i rossoneri ottennero due vittorie e un pareggio. Nella stagione 1984/85, i giallorossi espugnarono lo stadio “San Francesco”, vincendo con un secco due a zero. Ai messinesi non and√≤ meglio nella Serie C1 2000/01, ma neanche fin troppo peggio, poich√© rimediarono un buon zero a zero. L’ultimo precedente tra Nocerina e Messina risale al 14 gennaio scorso; i molossi, allenati da Massimo Morgia, non andarono oltre il due a due.

Domenico Pessolano, ForzaNocerina.it