NOCERINA, DI COSTANZO mastica amaro: “Ci è mancato il carattere”

NOCERINA, DI COSTANZO mastica amaro: "Ci è mancato il carattere"

Seconda sconfitta consecutiva in casa per la Nocerina, che ha subito un pesante due a zero dal Bitonto. Prestazione da dimenticare per i rossoneri che, dopo aver sprecato un penalty con Poziello, hanno lasciato il pallino del gioco nelle mani degli ospiti e incassato la doppietta di Cosimo Patierno. Mastica amaro l’allenatore rossonero Di Costanzo, visibilmente arrabbiato: “Abbiamo giocato un ottimo primo tempo e sprecato anche un calcio di rigore. Nella ripresa, però, è venuta fuori la qualità degli avversari e noi siamo stati incapaci di controbattere, sia dal punto di vista fisico che psicologico. Il gol di Patierno, poi, ci ha definitivamente tagliato le gambe”. Il tecnico rossonero ha anche fatto un primo bilancio del campionato della Nocerina, squadra operaia che per salvarsi dovrà lottare senza mai concedersi distrazioni: “Il nostro è un campionato difficile, composto da società blasonate e ambiziose. Siamo consapevoli di non avere grandi qualità tecniche, e che per salvarci dovremo far forza sulla grinta e la determinazione. Ci sarà da soffrire, lo sapevamo anche prima della partita di oggi”. A chiudere una battuta sulla trasferta di domenica prossima a Sorrento: “Ci apprestiamo a giocare su un campo difficile, ce la metteremo tutta per dispurare una bella gara e riscattare la sconfitta di questo pomeriggio”.

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it