SERIE D GIRONE H: Il punto sul girone

SERIE D GIRONE H: Il punto sul girone

Ventiquattro le reti messe a segno nella prima giornata del girone H del campionato di Serie D. Otto le partite disputate; rinviata la sfida fra Cerignola e Casarano per la ben nota querelle ripescaggio che ha coinvolto la formazione di casa. Due i successi esterni: a conquistarli la matricola Brindisi, vittoriosa sul campo del Taranto, ed il Bitonto, capace di battere a domicilio il Francavilla. Sei le vittorie interne e nessun pari. Tra i bomber la copertina di giornata spetta senz’altro al ventottenne Luigi Rizzo, autore di una tripletta nel rotondo successo della Gelbison contro l’Andria; doppietta anche per Giuseppe Bozzi del Gravina.

STECCANO LE FAVORITE – Sconfitte pesanti all’esordio per Taranto e Foggia, considerate sulla carta tra le favorite per la corsa alla promozione. I satanelli di Mancini inciampano nel primo derby trappola della stagione, lasciando i tre punti sul campo del Fasano: vittoria meritata per i padroni di casa che siglano l’impresa col gol di Corvino ad un quarto d’ora dal termine. Una sconfitta che fa già esplodere l’ambiente rossonero, con le dimissioni immediate del tecnico brasiliano, durato appena venti minuti sulla panchina rossonera. Ancora più sorprendente per certi versi il successo del Brindisi, neopromossa, sul campo del Taranto: una vittoria che arriva proprio allo scadere grazie alla deviazione di Granado che regala ai biancazzurri un trionfo storico.

CAMPANE ALL’ASSALTO – Buona partenza per quattro delle cinque formazioni campane presenti ai nastri di partenza del girone. Vince la Nocerina che al San Francesco batte 3-1 in rimonta il Grumentum grazie alle reti di Sorgente, Carrotta e Lava. Successo rotondo per la Gelbison che si impone 3-0 sull’Andria con la già citata tripletta di Rizzo. Successo anche per il Gladiator che supera l’Altamura 2-1: di Ziello e Del Sorbo le reti dei casertani che rendono inutile la marcatura pugliese di Tedesco. Sorriso anche l’Agropoli che batte il Sorrento nel derby: per i delfini vanno a segno Agate e Tinè.

PROSSIMO TURNO – Va a caccia del riscatto immediato il Foggia che allo Zaccheria ospita l’Agropoli per una sfida già fondamentale per i satanelli. Non può sbagliare il Taranto che sarà di scena sul campo di un’altra matricola, il Casarano, in un derby dai toni già accesi. Punti pesanti in palio anche al Fanuzzi di Brindisi nella sfida fra i padroni di casa e la rediviva Nocerina. Ancora fermo al palo il Cerignola: anche la sfida contro l’Andria sarà rinviata.

Filippo Attianese, Forzanocerina.it