SERIE D GIRONE H: il punto sul girone

SERIE D GIRONE H: il punto sul girone

Sono ben ventuno le reti messe a segno nel terzo turno del girone H del campionato di Serie D. Tre i successi esterni di giornata, tutti con il classico 0-2 “all’inglese”: ad ottenerli Altamura, Foggia e Gelbison. Cinque i successi per le squadre di casa ed un solo pareggio, maturato nella sfida fra Gladiator e Fidelis Andria. Due le doppiette di giornata: a metterle a segno Martinello per l’Audace Cerignola e Croce per il Taranto.

FASANO FORZA NOVE – Terza vittoria consecutiva per il sempre più sorprendente Fasano che batte il Bitonto nello scontro al vertice e conquista la vetta solitaria della classifica. A decidere la gara del Vito Curlo un episodio assai controverso: alla mezz’ora del primo tempo il signor Djurdjevic di Trieste assegna una dubbia punizione a due in area per un retropassaggio di Montrone all’estremo difensore Figliolia. Mentre i neroverdi schiumano rabbia i biancazzurri trovano lo schema perfetto per liberare al tiro Diaz che insacca e lancia la fuga del Fasano.

TARANTO E FOGGIA DI RINCORSA – Cominciano a trovare il ritmo giusto per puntare in alto due delle big annunciate, Foggia e Taranto. I satanelli espugnano il San Francesco al termine di una gara spigolosa; a decidere il match le reti di Gentile, su calcio di rigore, e di Tortori, nel finale di gara; un successo che riporta i dauni in zona play-off. Roboante la vittoria del Taranto che strapazza il Nardò con un perentorio 4-0. Succede tutto nel secondo tempo: D’Agostino apre le marcature dopo otto minuti, poi Guaita raddoppia e nel finale la doppietta di Croce mette il sigillo sulla prestazione dei rossoblù.

PROSSIMO TURNO – Trasferta delicata per la capolista Fasano impegnata al Campo Italia di Sorrento contro una squadra alla disperata ricerca del primo successo in campionato; un bel test per la capolista pugliese che dovrà provare ad uscire indenne per mantenere il primato. Interessante anche l’incrocio del Fanuzzi fra il Brindisi ed il Cerignola, due possibili outsider per la corsa al primato. Turno favorevole per il Foggia che allo Zaccheria ospiterà il Gravina; non dovrebbe far troppa fatica il Taranto, impegnato in trasferta sul campo del Grumentum.

Filippo Attianese, Forzanocerina.it