SI SALVI CHI PUÒ: molossi in campo e sugli spalti, un connubio perfetto!

SI SALVI CHI PUÒ: molossi in campo e sugli spalti, un connubio perfetto!

Ci son voluti circa 235 minuti di gioco, in gare ufficiali, per vedere finalmente gonfiare la rete avversaria da parte dei giovani molossi di mister Di Costanzo che, con un micidiale tris di marcature, porta a casa i primi 3 punti del campionato.

Inizia con il botto il campionato per i rossoneri, la roboante vittoria contro la matricola Grumentum riporta il sorriso tra i giovani Molossi. Guai però a montarsi la testa, il torneo è lungo e sarà impegnativo, sotto tutti gli aspetti, già dalla prossima sfida in programma in quel di Brindisi, dove si troverà un ambiente carico per il ritorno in serie D ed ostile, come sarà in quasi tutte le trasferte pugliesi della stagione.

La prima giornata del campionato era partita male, anzi malissimo, con la squadra rossonera che ha sofferto e non poco la matricola lucana che, per i primi 45 minuti di gioco ha letteralmente strapazzato i rossoneri. Nella seconda frazione, invece, è venuta fuori la compagine di mister Di Costanzo che ha ribaltato le sorti del match, complice il vistoso calo degli ospiti e il cinismo dei padroni di casa.

Infatti, mentre il Grumentum, pur dominando la prima frazione di gioco, non aveva capitalizzato al massimo lo sforzo prodotto (a dir il vero, non assistiti neanche dalla fortuna, visto il doppio legno colpito da Potenza, ed altre azioni sprecate per un soffio) la Nocerina, dal canto suo, ha capitalizzato quasi tutto quello che ha prodotto, portando a casa i 3 punti e una buona dose di autostima.

Quello che non è mancato, cosa oramai consueta, è stato il calore del tifo rossonero, in questa occasione anche numericamente rilevante. I circa mille presenti sugli spalti hanno fatto sentire la loro spinta, sin dalle prime battute della partita, maggiormente quando i ragazzi erano in difficoltà e, come sempre, per oltre 90 minuti. Un connubio, quello tra i Molossi in campo e sugli spalti, che darà sicuramente la grinta e la spinta giusta per il raggiungimento del traguardo minimo, la salvezza, sperando che le limitazioni per i sostenitori rossoneri siano ridotte al lumicino.

Domenica i rossoneri sono attesi dalla prima trasferta stagionale. Speriamo che anche questo fine settimana il brindisi lo facciano i ragazzi di Di Costanzo, come sempre insieme agli ineguagliabili tifosi rossoneri, forza Nocerina.

Francesco Cuomo, ForzaNocerina.it