GIUDICE SPORTIVO, stangata per Carrotta

GIUDICE SPORTIVO, stangata per Carrotta

Il Giudice Sportivo, avvocato Aniello Merone, assistito dai sostituti avvocati Fabio Pennisi e Giacomo Scicolone, con la collaborazione del rappresentante dell’A.I.A., Sandro Capri, e del responsabile di segreteria, Marco Ferrari, ha adottato le seguenti decisioni:

A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro 100,00 CALCIO FOGGIA 1920
Per avere propri sostenitori in campo avverso, sganciato i cartelloni pubblicitari posti sotto la tribuna occupata dagli stessi.

A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 13/11/2019
DONADEI SALVATORE (NARDO’SRL) Per avere rivolto espressioni irriguardose all’indirizzo della Terna arbitrale.
IMPERATO FRANCESCO (SORRENTO 1945) Per aver rivolto espressione offensiva all’indirizzo del Direttore di gara.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE
CARROTTA VINCENZO (NOCERINA 1910) Per avere a gioco fermo, colpito un calciatore avversario con una violenta gomitata all’addome.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER DOPPIA AMMONIZIONE
GIANFREDA LUIGI (BITONTO CALCIO)

AMMONIZIONI (NOCERINA 1910)
MANNONE ANTONINO, CON DIFFIDA (IV INFR)
CAMPANELLA FRANCESCO (III INFR)
ALESSIO LAVA (I INFR)

Redazione, ForzaNocerina.it