GIUDICE SPORTIVO: tre turni di stop per De Siena; batoste per Taranto e Foggia

GIUDICE SPORTIVO: tre turni di stop per De Siena; batoste per Taranto e Foggia

STAGIONE SPORTIVA 2019/2020

COMUNICATO UFFICIALE N°36 DEL 09/10/2019

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Il Giudice Sportivo, Avv. Aniello Merone, assistito dai Sostituti Avv. Fabio Pennisi, Avv. Giacomo Scicolone

con la collaborazione del rappresentante dell’A.I.A., Sig. Sandro Capri e del responsabile di segreteria Sig.

Marco Ferrari nella seduta del, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA’

AMMENDA

Euro 1200,00 TARANTO F.C. 1927 S.R.L.

Per avere propri calciatori, nel corso dell’intervallo, preso parte a un parapiglia con spintoni e frasi triviali, all’indirizzo dei calciatori avversari. Per avere danneggiato i bagni del proprio spogliatoio. Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati. ( R A – R CdC – Rapp.Coll.Procura Federale)

Euro 1000,00 CALCIO FOGGIA 1920

Per avere propri calciatori, nel corso dell’intervallo, preso parte a un parapiglia con spintoni e frasi triviali, all’indirizzo dei calciatori avversari. (Rapp. Coll.Procura Federale )

Euro 900,00 FIDELIS ANDRIA 2018 S.R.L

Per avere propri sostenitori, nel corso della gara e in piĂą occasioni, rivolto espressioni offensive e denigratorie per motivi territoriali nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria. Al termine della gara i medesimi lanciavano oggetti vari (bicchieri, bottigliette di plastica e un accendino), all’indirizzo dei calciatori della squadra avversaria che cadevano sul terreno di gioco senza colpire alcuno. ( Rapp. Coll.Procura Federale)

Euro 400,00 BRINDISI FOOTBALL CLUB

Per avere propri sostenitori, nel corso della gara, lanciato un petardo sul terreno di gioco che esplodeva con grande fragore, un fumogeno che danneggiava il manto erboso e due bengala nel proprio settore e sul terreno di gioco. Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati.

A CARICO DIRIGENTI 

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 30/10/2019

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 30/10/2019

VALENTE DIEGO (CALCIO FOGGIA 1920)

Per avere, nel corso dell’intervallo, colpito con una manata al volto l’allenatore della squadra avversaria. (Rapp.Coll.Procura Federale)

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE

CORDA NINNI   (CALCIO FOGGIA 1920)

Per avere, nel corso dell’intervallo, nel tunnel che conduce agli spogliatoi, protestava con atteggiamento irriguardoso all’indirizzo del Direttore di gara. Successivamente, inoltre, rivolgeva espressioni offensive ad un calciatore della squadra avversaria partecipando così un parapiglia con i calciatori della squadra avversaria. ( R A – R CdC – Rapp.Coll.Procura Federale)

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

TAURINO ROBERTO (BITONTO CALCIO)

Per avere rivolto espressioni offensive all’indirizzo della Terna Arbitrale. ( R A – R AA )

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER CINQUE GARE EFFETTIVE

ANELLI CRISTIAN (CALCIO FOGGIA 1920)

Per avere, nel corso dell’intervallo, tentato di colpire con una manata, dapprima, l’allenatore e, in seguito, un calciatore della squadra avversaria, al quale rivolgeva anche gesti irriguardosi e uno sputo. Tale condotta determinava una situazione di forte tensione, nel tunnel degli spogliatoi, tra diversi calciatori delle due squadre, sedata solo grazie all’intervento delle Forze dell’Ordine. (R CdC – Rapp.Coll.Procura Federale)

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE

BARILARO AURELIO (CASTROVILLARI CALCIO)

Per avere a gioco fermo afferrato per il collo un calciatore avversario profferendo, nella circostanza, espressione blasfema.

DE SIENA ANDREA (NOCERINA 1910)

Per avere, a gioco fermo, colpito con un forte calcio alle gambe un calciatore avversario rendendo necessario l’intervento dei sanitari. ( R A – R AA )

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

MONTALDI ANIBAL DANIEL (BRINDISI FOOTBALL CLUB)

Per avere, a gioco in svolgimento, colpito un calciatore avversario con una gomitata al volto.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER DOPPIA AMMONIZIONE

CACACE DAVIDE (SORRENTO 1945)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER TRE GARE

MANZO LUIGI   (TARANTO F.C. 1927 S.R.L.)

Per avere, al termine della gara, nel tunnel che conduce agli spogliatoi, colpito con uno schiaffo al volto l’allenatore della squadra avversaria.

PROVVEDIMENTI NOCERINA: seconda ammonizione per Liurni, prima per Corcione.

redazione ForzaNocerina.it