NOCERINA-FRANCAVILLA 0-1: Esposito inizia con una sconfitta, molossi troppo brutti per essere veri

NOCERINA-FRANCAVILLA 0-1: Esposito inizia con una sconfitta, molossi troppo brutti per essere veri

NOCERINA 0

FRANCAVILLA 1

NOCERINA (4-3-3): Leone; Romano, Mannone, Campanella, Corcione; D’Anna (17’st Poziello), Mincione, Carrotta; Sorgente (43’st Conte), Lava, Liurni (37’st Calvanese). A disp. Scolavino, Ciampi, Pisani, Festa, Cavallaro, Landri. All. Esposito

FRANCAVILLA (4-4-2): Centonze; Benivegna, Cabrera (14’st Quinto), Avella, Farinola; Grandis M, Grandis T (24’st Monaco), Petruccetti, Flordelmundo (29’st Fanelli); Mancino (37’st Nicolao), Maggio (17’st Maione). A disp. Spadafora, Credentino, Lorusso, Falzetta. All. Del Prete

ARBITRO: sig. Baratta di Rossano. Assistenti: Gioffredi di Lucca e Puccini di Pontedera

MARCATORI: 26’st Mancino (F),

NOTE: pomeriggio soleggiato. Campo in buone condizioni. Spettatori circa 400. Ammoniti: Campanella (N), Cabrera (F), Lava (N), Mannone (N), Centonze (F); espulsi: Carrotta (N)  angoli: 6-3; recupero: 0’pt; 6’st

Inizia con un pesante ko casalingo l’avventura di Marcello Esposito sulla panchina della Nocerina, che soccombe per uno a zero contro il Francavilla. Prestazione negativa per i molossi, in difficoltà nella manovra e quasi mai pericolosi nella trequarti avversaria. Decisivo un gol di Mancino, con la netta complicità del portiere Leone, a metà del secondo tempo.

FRANCAVILLA PERICOLOSO, NOCERINA NON PERVENUTA. Il neo tecnico molosso schiera la sua squadra con il 4-3-3. Subito titolare a centrocampo l’ultimo arrivato D’Anna, che completa il reparto con Carrotta e col rispolverato Mincione.
Il primo tiro della gara è di marca ospite. Al 17’ Mancino scambia con Maggio e ci prova dalla distanza. Attento Leone. Dieci minuti più tardi il portierino dei molossi si esalta su una mezza girata di Mancino, ben appostato all’interno dell’aera di rigore. Al 38’ è Maggio a mettere paura al “San Francesco”, con un colpo di testa che termina di poco a lato. Per registrare la prima occasione dei padroni di casa dobbiamo attendere il 42’. Sorgente smarca Liurni, che si libera del diretto avversario e batte a rete. Bravissimo Centonze nella respinta. È l’ultima occasione della prima frazione, che si conclude senza recupero.

MANCINO DECIVO, MA LEONE CI METTE DEL SUO. Il secondo tempo inizia con una Nocerina più spigliata che, comunque, fatica a creare pericoli dalle parti di Centonze, che al 13’ risponde presente su una conclusione dal limite di Carrotta. Al 21’ la squadra di Esposito resta in dieci uomini. Carrotta colpisce un avversario a palla lontana, sotto gli occhi di arbitro e primo assistente, che spediscono il centrocampista anzi tempo negli spogliatoi. Al 26’, di fatto al primo squillo della ripresa, il Francavilla passa in vantaggio. Traversone dalla destra di Grandis per Mancino, che tocca con la suola e beffa un Leone tutt’altro che esente da responsabilità. La Nocerina accusa il colpo e fatica a impostare una reazione degna di nota e al 40’ gli ospiti vanno a un passo dal raddoppio, con una rasoiata di Maione che termina di poco larga alla destra di Leone. Al 47’, nel secondo dei sei minuti di recupero concessi dall’arbitro Mincione va un passo dal pareggio. Il numero quattro rossonero si ritrova palla sul destro dopo una carambola nell’area del Francavilla ma spedisce clamorosamente a lato, gettando alle ortiche l’ultimo assalto di una Nocerina che col secondo ko di fila si ritrova pericolosamente immischiata nella zona calda della classifica.

E. Pagano, ForzaNocerina.it