NOCERINA-GELBISON 1-0, le pagelle: Liurni, che gol!

NOCERINA-GELBISON 1-0, le pagelle: Liurni, che gol!

Leone 6 Mai particolarmente impegnato, viene salvato dal palo nel primo tempo. Ha bisogno di crescere, specie sui calci piazzati.

Romano 7 Senza l’eurogol di Liurni, gli spetterebbe la palma di migliore in campo (quantomeno per la sua squadra). Attento, smaliziato e caparbio, molto di pi√Ļ di quello che, a prima vista, l’anagrafe farebbe pensare di lui.

Campanella 6,5 Bravo coi piedi e di testa. Decisamente in crescita di domenica in domenica.

Mannone 6,5 Insieme al compagno di reparto, alza un muro difensivo che solo raramente la Gelbison riesce a valicare.

Festa 6 Oramai ha capito che il tecnico lo vede terzino. Cerca di adattarsi al ruolo di esterno basso come meglio può. Tuttavia, appare diligente nelle chiusure e puntuale nelle ripartenze.

Carrotta 6,5 Regge praticamente da solo il centrocampo rossonero. Commette qualche sbavatura, ma gli √® concessa a causa dell’enorme mole di lavoro cui √® sottoposto.

Landri 5,5 Per giocare a centrocampo serve personalità. Magari, arriverà col tempo e credendo nei propri mezzi.

Poziello 5 Oggetto misterioso della squadra rossonera. Raramente lo si vede prendere parte alla manovra dei compagni.

Liurni 7 Tenta di sorprendere D’Agostino pi√Ļ volte per tutta la gara. Quando riesce a¬†scardinare l‚Äôinviolabilit√† del portiere cilentano e¬†l’imbattibilit√† della Gelbison, lo fa con una rete da ricordare.

Tshibamba 5 Qualche sporadico lampo, non illumina a dovere una prestazione spenta. Se la mancanza di condizione √® evidente, l’eccessiva fiducia nei propri mezzi √® un punto a sfavore nella visione complessiva della sua valutazione.

Sorgente 5,5 Mette, come sempre, tanta corsa al servizio dei compagni. Manca di freddezza in occasione del bel passaggio di Tshibamba che lo mette tutto solo davanti al portiere.

Subentrati

Carrafiello ng Strano avvenimento per lui, che si guadagna il titolo di prima e ultima sostituzione della sua squadra.

Corcione ng

Lava ng

Ciampi ng

Matrone ng

Mister Di Costanzo 6 La Nocerina scardina il bunker della difesa cilentana conquistando tre punti fondamentali per il prosieguo della stagione rossonera. Qualcosa in meno per l’inspiegabile tendenza, che va avanti da inizio annata, a non sostituire un abulico Poziello.

Francesco Belsito, ForzaNocerina.it