TRIPLICE FISCHIO: parte con uno stop interno l’avventura di Esposito

TRIPLICE FISCHIO: parte con uno stop interno l’avventura di Esposito

Ennesima sconfitta per la Nocerina, il Francavilla espusga il San Francesco.

IL PROTAGONISTA – In un clima di desolazione totale, ed un calcio di stile parrocchiale, il protagonista non può che essere un molosso doc come Piero Vitolo, per tutti “Pierino ò pier pe terr”, tifosissimo della Nocerina ed anche ieri acclamato ed applauditissimo dagli spettatori presenti allo stadio, la sua, è vera passione per i colori rossoneri. INOSSIDABILE!

IL MOMENTO CHIAVE – Minuto 21’ della ripresa: Carrotta, nel momento migliore per i padroni di casa, ingenuamente, colpisce un avversario. L’arbitro e l’assistente di linea sono lì ad un tiro di schioppo e non possono fare altro che spedire il centrocampista della Nocerina negli spogliatoi. In inferiorità numerica i rossoneri subiscono il Francavilla, che appena cinque minuti dopo realizza il gol che vale i tre punti grazie ad un tapin di Mancino che, da pochi passi, beffa Leone non perfetto nell’uscita. Prima della fine della gara, gli ospiti vanno anche vicino al gol del raddoppio con Maione, ma è solo l’imprecisione dell’attaccante ospite ad evitare agli uomini di Esposito un passivo più pesante. SPETTACOLO INDECOROSO!

DIETRO LA LAVAGNA – Un po’ tutta la dirigenza della Nocerina, negli ultimi tempi si sta assistendo sempre più ad un’orchestra “stonata” e piena zeppa di “orrori” organizzativi: comunicati ambigui, divieti incomprensibili e dichiarazioni contrastanti. FONDO DEL BARILE!

Fabio Vicidomini, ForzaNocerina.it