GLADIATOR, Borrelli avverte: “Nocerina pericolosa, guai ai cali di tensione”

GLADIATOR, Borrelli avverte: "Nocerina pericolosa, guai ai cali di tensione"

È una delle sorprese principali di questo avvio di campionato, il Gladiator del trainer Pasquale Borrelli. Sono 15 i punti conquistati dai sammaritani in nove giornate, frutto di un’impostazione di gioco corale e di una forte aggressività a tutto campo: “Siamo una squadra molto giovane, con tanta voglia di affermarsi e ben figurare – esordisce il tecnico nerazzurro – non vogliamo però montarci la testa, al netto di quanto fatto fino ad ora. Puntiamo ad una tranquilla salvezza e questo deve restare il nostro punto di riferimento”. È un percorso a tappe, da conquistare un centimetro dopo l’altro. A dare battaglia, questa volta, ai gladiatori ci sarà una Nocerina con il medesimo obiettivo: “Occorre fare particolare attenzione ai rossoneri – ammonisce – vengono da un periodo non facile, coinciso con il cambio di allenatore. Guai a credere di farne un sol boccone, perché le motivazioni li spingeranno a gettare il cuore oltre l’ostacolo”. Cosa può fare la differenza? “La qualità dei giocatori e la grinta – dichiara – loro vantano un organico con atleti di spessore per la categoria. Noi, dal canto nostro, facciamo della praticità il nostro punto forte. Sarà una bella sfida con tecnicismi di buon livello, ne sono certo. Che vinca il migliore”

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it