NOCERINA, caos vertenze: società a rischio penalizzazione

NOCERINA, caos vertenze: società a rischio penalizzazione

Non è ancora stata messa la parola fine alla questione vertenze dell’ASD Nocerina 1910. Tra il 3 e il 10 gennaio, infatti, sono scaduti i termini per presentare alla Lega Nazionale Dilettanti le liberatorie relative al pagamento delle spettanze di diversi atleti della scorsa stagione (la prima, nella gestione dell’avvocato Paolo Maiorino).
Si tratta, nello specifico, delle vertenze relative al portiere Ivano Feola e al centrocampista Giuseppe Ruggiero (da onorare entro il 3 gennaio) e quelle relative ai centrocampisti Filippo Di Crosta e Dario Odierna, e all’attaccante Fabio Orlando (scadute venerdì 10 gennaio 2020).
L’augurio è che la mancata notizia dell’avvenuto pagamento sia dovuta soltanto a una dimenticanza da parte della società di Via Barbarulo. Nel caso contrario, la Nocerina rischia un punto di penalizzazione per ogni vertenza non onorata e la retrocessione all’ultimo posto in campionato in caso di recidiva.

Francesco Belsito, ForzaNocerina.it