TRIPLICE FISCHIO: un pari che serve solo al Nardò

TRIPLICE FISCHIO: un pari che serve solo al Nardò

Pareggio in rimonta per gli uomini di Esposito, che non vanno oltre l’1-1 con i pugliesi. Di Manfrellotti e D’anna le reti del match

IL PROTAGONISTA – Oltre al gol, Emanuele D’Anna, incornicia una delle prestazioni più belle da quando indossa la maglia rossonera. Il trentasettenne difensore della Nocerina, carica i suoi e spinge sulla fascia di sua competenza per l’intero arco della gara. La rete del pari è il giusto premio alla grinta e alla duttilità di Emanuele. ESEMPIO!

IL MOMENTO CHIAVE – Si parte dalla fine, come un treno da poco arrivato in stazione: minuto 91’, primo minuto di recupero dei sette concessi dall’arbitro, in area pugliese un difensore ribatte di mano un cross di D’Anna, l’arbitro senza esitazioni indica il dischetto. Boato del pubblico di fede rossonera, subito spento dalla bandierina dell’assistente di linea, alzata a richiamare l’attenzione dell’arbitro, la palla prima del traversone aveva superato la linea di fondo. Nulla di fatto per i padroni di casa e semplice ribattuta dal fondo per gli ospiti, che possono tirare un grosso sospiro di sollievo. PERICOLO SCAMPATO!

DIETRO LA LAVAGNA – L’arrivo di Dieme sarebbe dovuto servire a rinforzare la linea offensiva della Nocerina che ad oggi sembra, invece, ulteriormente indebolita. METEORA!

Fabio Vicidomini, ForzaNocerina.it