NOCERINA, striscioni in città contro il patron Maiorino

NOCERINA, striscioni in città contro il patron Maiorino

La classifica estremamente deficitaria, nonostante i proclami nel finale della scorsa stagione , il tempo che scorre, un mercato di riparazione senza grandi sussulti, una vittoria che ormai è datata nel match di Taranto, tutto ciò rende l’aria intorno al sodalizio rossonero decisamente pensante con la seria preoccupazione di non riuscire a mantenere la categoria.

Lo striscione affisso all'esterno del San Francesco

Lo striscione affisso all’esterno del San Francesco

Per la prima volta da quando il Presidente Paolo Maiorino ha iniziato il suo percorso alla guida del club, ormai più di un anno fa, c’è malumore tra i tifosi rossoneri. Dopo i fischi e la contestazione riservata ai calciatori a fine gara, in serata sono apparsi in città  due striscioni più che eloquenti nei confronti del massimo dirigente rossonero. Uno è stato affisso all’uscita del settore tribuna, l’altro addirittura è stato piazzato sotto l’abitazione del patron.  Chiaro ed inequivocabile “l’invito”a lasciare le redini del club molosso.

Quello presente sotto casa del presidente rossonero

Quello presente sotto casa del presidente rossonero

Per il momento non sono arrivate risposte da parte del diretto interessato, che deciderà nelle prossime ore se e in quale modo dare seguito a questo forte senso di dissenso.

Francesco Federico De Filippis, ForzaNocerina.it