Gavillucci a sorpresa: “Cavese-Nocerina la gara più bella che ho arbitrato”

Gavillucci a sorpresa: “Cavese-Nocerina la gara più bella che ho arbitrato”

Si è spesso sentito dire nel corso degli anni, da parte di addetti ai lavori, calciatori e tecnici passati tra le fila molosse, che la realtà di Nocera, se vissuta al massimo e con dedizione totale, può aprirti più di qualsiasi altra le porte dei grandi palcoscenici del calcio nazionale e non. Di esempi ce ne sono tantissimi. Dicasi lo stesso anche per alcuni arbitri che – durante la propria carriera – si sono ritrovati a dirigere le gare dei rossoneri.

L’INTERVISTA. Non a caso, infatti, in una video-intervista rilasciata al portale “Roba da Arbitri”, alla domanda “la partita più bella che hai arbitrato” l’ex fischietto Claudio Gavillucci ha risposto, a sorpresa, così: “Probabilmente ci si potrebbe aspettare l’esordio in A, a San Siro, oppure allo Stadium, dove ho avuto la fortuna di assistere alla festa scudetto della Juventus in un palcoscenico da brividi – commenta – la partita che ho nel cuore è, in verità, un derby campano, Cavese-Nocerina, di Lega Pro. Lì per la prima volta ho sentito sulle spalle il vero peso di essere arbitro, di prendere decisioni. Un derby che non si giocava da tantissimi anni, ad altissimo rischio e per di più in diretta sulla Rai per ordine pubblico. Ci fu un dispiegamento di forze dell’ordine impensabile. Al termine ricevetti la telefonata da parte del presidente della Lega Pro, che mi fece le sue congratulazioni. Per me quella partita ha significato staccare il biglietto d’accesso alla categoria superiore”.

Di seguito il video integrale dell’intervista (l’amarcord rossonero a partire dal minuto 1.05)

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it