NOCERINA, Esposito: “Non me la sento di intraprendere un progetto senza garanzie”

NOCERINA, Esposito: "Non me la sento di intraprendere un progetto senza garanzie"

Era un voce che circolava da diversi giorni in citt√†, Marcello Esposito non far√† parte dello staff tecnico della Nocerina per la stagione 2020/2021. Alla base del mancato accordo forti divergenze sulle ambizioni e sulla programmazione da avviare per il prossimo anno che hanno portato l’ex calciatore molosso a non voler proseguire il percorso insieme.

Mister, quali sono i fattori che hanno portato a questa scelta? 

“Essendo il primo tifoso della Nocerina – esordisce il tecnico – non me la sento di intraprendere un progetto senza garanzie. Abbiamo lavorato un mese ininterrottamente per cercare di ampliare gli orizzonti rispetto alla passata stagione, cercando di programmare un campionato di vertice, ma la mia dignit√† e le mie competenze mi hanno portato a capire che ci√≤ non √® realizzabile. Il budget e le ambizioni discostano molto da questo tipo di obiettivo”.

Ha influito anche la richiesta di uno staff ridotto da parte della società? 

“Per puntare alla vittoria – ammette – devono esserci le giuste basi, tra cui uno staff tecnico che possa curare ogni minimo dettaglio. Ho percepito da parte della societ√† che questo non fosse possibile. Sicuramente, ci√≤ ha influito nella mia scelta finale”.

Un saluto ai tifosi della Nocerina? 

“Auguro ai tifosi della Nocerina – conclude – tutta il bene possibile e il raggiungimento di tutti gli obbiettivi prefissati.¬†√ą stato un onore poter indossare questi colori da calciatore, lo √® stato maggiormente potersi sedere su quella panchina e arrivare ad una salvezza che mi inorgoglisce profondamente”.

Francesco Federico De Filippis, ForzaNocerina.it