L’AVVERSARIO, il Giugliano di mister Carannante

L'AVVERSARIO, il Giugliano di mister Carannante

Il primo avversario della stagione sportiva 2020-2021 della Nocerina targata Giovanni Cavallaro sarà l’Associazione Sportiva Dilettantistica Giugliano Football Club 1928. Il club giallo-blu nella sua quasi centenaria storia conta molti campionati di Serie D e 9 di serie C2 (sfiorando in alcune annate la promozione nella terza serie professionistica del calcio nostrano). Per quanto riguarda la scorsa stagione, prima della sospensione del campionato causa pandemia mondiale, il Giugliano aveva ottenuto 43 punti e si attestava al terzo posto in classifica nel Girone I del campionato di Serie D.

La squadra giallo-blu quest’anno è allenata da Roberto Carannante che l’anno scorso, in Eccellenza, ha allenato il Pomigliano. Il mister nativo di Santa Maria Capua Vetere è alla guida di una squadra con un’età media di 23,07 anni. I giocatori che non hanno bisogno di presentazioni sono Mariano Stendardo, Cosimo La Ferrara, Raffaele Poziello ma anche Francesco Caparro. Mariano Stendardo è il fratello minore dell’avvocato Guglielmo, ex di Napoli e Atalanta, oggi opinionista Rai (90º minuto), per le partite di Coppa Italia oltre a essere spesso ospite a Sportitalia. Mariano, dopo le ultime stagioni in Serie C a Pagani, è tornato vicino casa (sia lui che il fratello sono nativi di Napoli). Ci sono due ex Nocerina, il primo Raffaele Poziello, arrivato a luglio dal Nola, è stato a Nocera solo tre mesi (tra il dicembre 2019 e il febbraio 2020). L’altro ex del match è il giovane portiere Francesco Caparro. Ha un passato tra la Juniores molossa e la prima squadra nella stagione sportiva 2017-2018 provenendo dalla primavera del Crotone.

I precedenti tra la compagine rosso–nera e quella giallo-blu risalgono agli inizi degli anni ’50 quando la Nocerina venne promossa nella quarta serie insieme a Cavese, Turris, Avellino e Puteolana.

Nello Orefice, ForzaNocerina.it