24^giornata: Juve Stabia per sognare ancora, il Pescara punta diritto alla vetta

24^giornata: Juve Stabia per sognare ancora, il Pescara punta diritto alla vetta

Il campionato scorre via inesorabile, all’orizzonte una 24^giornata ricca di gare interessanti a partire dagli anticipi che questa sera, vedranno di fronte prima Juve Stabia e Crotone, alle 19, e poi, alle 21, Pescara e Modena. Per le vespe, l’obiettivo è quello di consolidare la già ottima posizione di classifica, insperata ad inizio campionato. Di contro un Crotone, che dopo l’esonero di Menichini avvenuto in settimana, sostituito dal suo secondo Drago, vuole ribaltare un trend che vede la squadra calabrese sempre sconfitta nelle ultime quattro giornate di campionato, ed invischiata nei bassifondi della classifica. In serata altro match interessante, di fronte il Pescara del tridente delle meraviglie, che punta al primo posto solitario per una notte, sperando di conservarlo poi grazie a qualche passo falso delle big. Il Modena però di certo non resterà a guardare, galvanizzato dall’ultimo successo in campionato, è pronto a fare uno sgambetto alla squadra di Zeman, pur di racimolare punti indispensabili per la lotta salvezza.  Punti importanti in palio anche tra Albinoleffe e Bari match clou in coda alla graduatoria, soprattutto per i bergamaschi che sono reduci dalla sconfitta in trasferta contro il Grosseto. Interessantissima invece, la partita del “Castellani” fra Empoli e Brescia. Dal un lato la squadra, che con il nuovo allenatore Calori, ha ottenuto un poker di vittorie, che ne ha completamente rilanciato le ambizioni, contro un Empoli che potrà contare su un Maccarone in più ( ritornato in toscana dopo 10 anni), ed è affamato di punti ( solo 23 in classifica), e non può concedersi altre “distazioni” soprattutto dopo la pesante sconfitta della settimana scorsa con il Pescara. Grosseto vs Reggina è un’altra gara da seguire con attenzione. Entrambe le squadre con 32 punti in classifica vogliono far bottino pieno, per avvicinare la zona play off distante solo due punti. Saranno motivatissimi i calabresi che devono rialzarsi dopo la pesantissima sconfitta del “Granillo” di lunedì scorso contro il Padova. Importante per entrambe le squadre, anche Gubbio vs Sampdoria. Nonostante la sconfitta contro una diretta concorrente in chiave salvezza come l’Ascoli di una settimana fa, la squadra di Gigi Simoni vuole continuare a cullare il sogno salvezza nonostante si troverà di fronte quella Samp che all’andata gli rifilò sei goal. Più ombre che luci però per i blucerchiati in questo torneo e allora perché non provarci? All'”Euganeo” andrà in scena Padova vs Cittadella. Gli ospiti ormai tranquillissimi nella loro situazione di classifica, vogliono stupire ulteriormente dopo il pareggio ottenuto in casa contro il Torino. Non sarà facile, perché la squadra di Dal Canto è tornata prepotentemente nelle ultime giornate a far sentire la sua voce, come lo testimonia la vittoria schiacciante per 1 a 4 in trasferta a Reggio Calabria. La vetta dista solo 5 lunghezze. Il match di cartello sicuramente sarà quello che vedrà di fronte Sassuolo e Verona, le vere rivelazioni del campionato. Gli uomini di Pea, come quelli di Mandorlini, attualmente primi e quarti, ed entrambi vittoriosi settimana scorsa, siamo sicuri daranno vita ad una partita che può tranquillamente fare invidia a quelle di serie A, ci sarà di sicuro da divertirsi. Chiuderanno il programma della 25^giornata Varese vs Torino con i granata pronti a giocarsi il tutto per tutto per riacciuffare il primo posto in classifica perso settimana scorsa, e il Varese che non ne vuole sapere di abbandonare la sua corsa verso i Play Off promozione,  e Vicenza vs Ascoli, importante più per l’Ascoli che dopo 6 mesi passati a guardare tutti da basso verso l’alto ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per lottare fino alla fine e guadagnarsi sul campo la permanenza in serie B. Finale dedicato alla sfida del “San Francesco” tra Nocerina e Livorno,  partita che rievoca nei cuori dei tifosi rossoneri, una delle poche gioie di questa stagione: la vittoria nella gara d’andata. Dopo gli scossoni tecnici e nei quadri societari ci si attende una risposta anche dal terreno di gioco, senza troppi giri di parole c’è bisogno di punti per continuare ad alimentare il sogno salvezza.

Arturo De Filippis, ForzaNocerina.it
(foto ©2012 di GiusFa Villani)