ASCOLI, in dubbio Soncin e Faisca. Silva: ”dobbiamo assolutamente fare punti”

ASCOLI, in dubbio Soncin e Faisca.  Silva: ''dobbiamo assolutamente fare punti''

E’ determinato Massimo Silva alla vigilia della sfida di domani sera contro la Nocerina alle ore 20.45 al Del Duca, diretta dall’arbitro Nasca. L’orario e soprattutto le previsioni meteo non incoraggiano ad andare allo stadio, ma l’Ascoli avrà bisogno del calore del proprio pubblico per cercare di vincere questa importante sifda in chiave salvezza.

Il tecnico lombardo è ottimista dopo le ultime belle prove; la vittoria contro il Gubbio in casa e il pareggio di Vicenza, gara che i bianconeri avrebbero anche potuto vincere con un pizzico di fortuna in più.

“E’ vero – conferma il mister ai microfoni di PicenoTime – ma abbiamo comunque ottenuto un punto importante su un campo difficile. Questo ci deve caricare per domani sera. Dobbiamo guardare avanti, ci aspetta una partita che non avremmo immaginato di giocare in questa condizione. Siamo arrivati a questo punto con tanti sacrifici quindi spero proprio che la squadra abbia la giusta voglia di continuare e domani dobbiamo fare punti. In difesa a volte abbiamo degli alti e bassi, però qualche errore ci può stare. Siamo comunque cresciuti molto anche in fase difensiva”.

Tra gli ospiti,  dubbi per quanto riguarda Di Meo, uscito malconcio durante la gara di sabato pareggiata in casa con il Livorno, e  Nigro. Recuperano invece Rea e Mingazzini.

Contro i campani Silva si aspetta una gara all’arrembaggio anche se di fronte avrà un avversario che è apparso migliorato dopo il ritorno di Auteri in panchina.  “Conosco bene il tecnico, fa un calcio d’attacco, molto pericoloso. Però sono sempre convinto che la salvezza passerà per il Del Duca. Come ho detto ai ragazzi nell’ultima gara in casa, dobbiamo cercarre di produrre più occasioni”.

Ancora dubbi per quello che riguarda la formazione, con il turnover che potrebbe essere imposto dalle condizioni fisiche di qualcuno.”Ci sono da valutare alcuni giocatori alle prese con l’influenza (Soncin e Faisca). – spiega il tecnico – Il neo arrivato Gerardi si è presentato bene e anche lui è in lizza per una maglia da titolare. Comunque, visti gli incontri ravvicinati,  deciderò all’ultimo per vedere chi ha recuperato meglio“. Torna disponibile dopo la squalifica Falconieri, match-winner nella sfida contro il Gubbio e tra i convocati c’è anche Giovannini che rientra dopo un lungo periodo di assenza.

Capitolo mercato che si sta per chiudere. L’Ascoli è alla ricerca di un esterno sinistro e circolano i nomi di Di Matteo e Petterini. “Sono due nomi che abbiamo fatto ma  vedremo,- ha detto Silva – di sicuro qualcuno ci serve che possa alternarsi con Pasqualini. Non credo che Vitiello sia in uscita, dipende anche da lui. Romeo ha avuto qualche richiesta. Guarna rimane?  Credo di si”.

 

Domenico Cantalamessa, www.picenooggi.it (foto ©2012 di Ciro Pisani)