B: solidale: alluvioni, i soldi alla Caritas

B: solidale: alluvioni, i soldi alla Caritas

MESSINA – 15 mila euro per sostenere le famiglie più provate dall’alluvione dello scorso 22 novembre e per contribuire alla realizzazione di un centro di aggregazione giovanile, presso l’oratorio di Santa Maria Assunta di Barcellona Pozzo di Gotto.  Consegnato in mattinata l’assegno, da parte del presidente della Lega Serie B Andrea Abodi, al termine della messa che ha celebrato il patrono di Barcellona Pozzo di Gotto San Sebastiano. Presenti le due famiglie, costrette ancora oggi dall’alluvione a trovare ospitalità lontano dalle proprie case, il direttore della Caritas Diocesana di Messina Don Gaetano Tripodo, impegnato nella costruzione di un luogo per giovani in paese, il sindaco Candeloro Nania e il vescovo Calogero La Piana. Genova – 15 mila euro per la ricostruzione di quattro scuole danneggiate dall’alluvione dello scorso 4 novembre. In serata è la volta di Genova a ricevere, dalle mani di Abodi, un assegno nel pre partita di Sampdoria-Livorno. Sul prato di Marassi presente anche il direttore della Caritas di Genova monsignor Marino Poggi. A beneficiare saranno le scuole d’infanzia statale Giovanni XXIII, Piazza Romagnosi e le scuole d’ infanzia comunale Ca’ di Ventura e San Fruttuoso. “A Nocera Inferiore lo scorso 14 dicembre è sceso in campo il calcio capace di interpretare i sogni e le speranze di tante persone in diverse parti del Paese – spiega il presidente della Lega Serie B Andrea Abodi – Le speranze di chi ha perso molto, forse tutto, a causa di terribili alluvioni, e che ripone nel calcio fiducia e attenzione. E i sogni di chi fin da giovane fa sacrifici e che grazie alla selezione B Italia può indossare la maglia della Nazionale e mettersi in mostra coltivando i propri desideri”.


fonte: www.legaserieb.it