Nocerina: Negro a parte, si rivede Barusso, Giuliatto out

Nocerina: Negro a parte, si rivede Barusso, Giuliatto out

Primo allenamento per Barusso che, dopo l’infortunio patito a Castellammare di Stabia, è tornato a correre sul prato del Leo di Siano, seppur a ritmo ridotto; con lui hanno lavorato a parte anche Negro, Pagano e Del Prete mentre non ha preso parte all’allenamento Giuliatto, ancora infortunato e difficilmente recuperabile per la sfida del Braglia. Rientro a pieno regime per Parola, fermato dall’influenza nei giorni scorsi. Il tecnico rossonero ha puntato soprattutto sulla tattica, provando quella che sarà probabilmente l’ossatura titolare del Braglia, almeno per difesa e centrocampo: Laverone, Figliomeni, Di Maio e Pomante in difesa, Mingazzini e Bruno a centrocampo, Catania, Merino e Farias alle spalle di Castaldo.
Simpatico siparietto nel finale d’allenamento: esercitazione mirata a portare al tiro gli attaccanti prima della quale Auteri ha annunciato che l’allenamento non sarebbe finito fino a quando i molossi non avrebbero realizzato tre reti consecutive; obiettivo vanificato da Catania che ha sprecato malamente la palla per il terzo gol ed ha dovuto fare i conti con l’ira di capitan Bruno. Giornata particolare, tra l’altro, per l’esterno d’attacco ex Potenza, tornato in gruppo proprio nel giorno del suo trentunesimo compleanno.


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it (foto ©2012 di Ciro Pisani)