Nocerina: quanti guai per Auteri

Nocerina: quanti guai per Auteri

È tornato l’entusiasmo, restano i problemi; sono soprattutto gli infortuni a preoccupare il tecnico Gaetano Auteri in vista della sfida di Sabato pomeriggio contro il Livorno. Brutte notizie anche per Giuliatto che dovrà rimanere a riposo per due settimane, fermato da un problema muscolare che lo terrà sicuramente fuori dalle sfide ravvicinate contro Livorno ed Ascoli; è questo l’esito degli esami strumentali condotti sul calciatore dopo il fastidio avvertito nel corso dell’amichevole di due settimane fa contro la Sarnese. Una vera e propria mazzata per i molossi, già costretti a fare a meno in queste due gare di Mingazzini, Sacilotto e Del Prete, tutti infortunati, e probabilmente anche di Rea, che continua ad allenarsi a parte; indisponibile anche Merino, per il cui transfert ci vorranno almeno dieci giorni.
Sei assenze pesantissime che renderanno più complicato il lavoro del tecnico Gaetano Auteri. L’unico rientro sarà quello di Maikol Negro, attaccante tornato ad allenarsi col gruppo; per il resto l’allenatore di Floridia dovrà fare i conti con un organico ridotto all’osso e con la necessità impellente di raccogliere punti, a cominciare dalla gara di sabato pomeriggio contro gli amaranto che assumerà un ruolo chiave nella rincorsa dei rossoneri verso la salvezza. Difficile ipotizzare la formazione da schierare contro i labronici: probabile l’impiego di Alcibiade in difesa tra De Franco e Di Maio e l’utilizzo di Bolzan e Nigro sulle corsie esterne, anche se quest’ultimo non è al meglio per un problema al ginocchio. La speranza è che dal mercato possa arrivare qualche ulteriore tassello da inserire in corso d’opera per presentarsi con una squadra più completa a due appuntamenti che potrebbero già essere decisivi per il campionato dei molossi.

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it (foto ©2012 di GiusFa Villani)