27^giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B

 

COMUNICATO UFFICIALE N. 79 DEL 14 febbraio 2012

 

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

 

Il Giudice Sportivo avv. Gianfranco Valente, assistito da Mario De Luca e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 14 febbraio 2012, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

 

1) SERIE BWIN

 

Gare dell’11-12 febbraio 2012 – Sesta giornata ritorno

 

In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono, con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di gara:

 

a) SOCIETA’

 

Il Giudice Sportivo

 

premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della Sesta giornata ritorno sostenitori delle Società Nocerina e Torino hanno, in violazione della normativa di cui all’art 12 – n 3, CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala);

considerato che nei confronti delle nominate Società ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13 – n. 1 – lett. a) b) ed e), CGS, con efficacia esimente,

 

delibera

 

non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

 

Ammenda di € 15.000,00 : alla Soc. LIVORNO per avere suoi sostenitori, al 6° del secondo tempo, lanciato un pezzo di legno contro un Assistente, che veniva colpito ad un polpaccio senza conseguenze lesive; entità della sanzione attenuata ex art. 14 – co. 5, in relazione all’art. 13 – co. 1 – lett. a) e b) e co. 2, CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza..

 

Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. CROTONE per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, indirizzato alcune bottigliette verso la panchina della squadra ospitata; per avere inoltre, nel corso del secondo tempo, omesso di impedire la presenza nel recinto di giuoco di alcune persone non autorizzate; entità della sanzione attenuata ex art. 14 – co. 5, in relazione all’art. 13 – co. 1 – lett. b) ed e) e co. 2, CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

 

b) CALCIATORI

 

CALCIATORI ESPULSI

 

SQUALIFICA PER QUATTRO GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

 

GABIONETTA Denilson (Crotone): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco; per avere inoltre, all’8° del secondo tempo, all’atto dell’espulsione, colpito un calciatore avversario con una manata al volto.

 

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

 

AUGUSTYN Blazej (Vicenza): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per comportamento non regolamentare in campo.

 

LUONI Francesco (Albinoleffe): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

 

PAOLUCCI Andrea (Cittadella): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

 

CALCIATORI NON ESPULSI

 

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

 

BIGAZZI Mirko (Livorno): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

DE FALCO Andrea (Bari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

MANCINO Nicola (Grosseto): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

SFORZINI Ferdinando (Grosseto): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).

 

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA ED AMMENDA DI € 1.000,00

 

LUCI Andrea (Livorno): sanzione aggravata perché capitano della squadra (Settima sanzione).

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (SETTIMA SANZIONE)

 

FLORENZI Alessandro (Crotone)

 

AMMONIZIONE

 

SECONDA SANZIONE

 

DI NARDO Antonio (Cittadella)

 

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (UNDICESIMA SANZIONE)

 

BORGHESE Martino (Bari)

 

AMMONIZIONE

 

NONA SANZIONE

 

CACCIATORE Fabrizio (Varese)

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (SETTIMA SANZIONE)

 

PARISI Alessandro (Torino)

RIZZO Giuseppe (Reggina)

SANDREANI Alessandro (Gubbio)

SBAFFO Alessandro (Ascoli)

SILVA DUARTE Mario Rui (Gubbio)

SESTA SANZIONE

CAPUTO Francesco (Bari)

PECCARISI Maurizio (Ascoli)

 

QUINTA SANZIONE

 

GRILLO Fabrizio (Varese)

MARTINA RINI Marco (Brescia)

TONUCCI Denis (Vicenza)

VINETOT Kevin Mathieu (Crotone)

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (TERZA SANZIONE)

 

BOISFER Rodrigue (Gubbio)

CALIL Caetano (Crotone)

FOGLIO Valerio (Albinoleffe)

 

SECONDA SANZIONE

 

BOGLIACINO Mariano Adrian (Bari)

DEMAIO Sebastien (Brescia)

LONGHI Alessandro (Sassuolo)

MACCARONE Massimo (Empoli)

PAROLA Andrea (Nocerina)

PEREIRA NETO DE SOUSA Leonidas (Varese)

REGINI Vasco (Empoli)

 

PRIMA SANZIONE

 

GONTAN GALLARDO Sergio (Grosseto)

JADID Abderrazzak (Grosseto)

PUGLIESE Giuseppe (Verona)

ROMIZI Marco Augusto (Bari)

SORIANO Roberto (Sampdoria)

 

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (TERZA SANZIONE)

 

ABRUZZESE Giuseppe (Crotone)

AMMONIZIONE

 

SECONDA SANZIONE

 

BRIGANTI Marco (Gubbio)

 

PRIMA SANZIONE

 

SCIACCA Francesco Fabio (Grosseto)

 

c) DIRIGENTI

 

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 5

MARZO 2012

 

MARCHETTI Stefano (Cittadella): per avere, al 35° del secondo tempo, rivolto all’Arbitro locuzioni ingiuriose ed un ironico applauso; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

 

c) MEDICI

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA ED AMMENDA DI € 2.000,00

 

BROCCOLO Loris (Crotone): per avere, al 38° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale, uscendo dall’area tecnica e rivolgendo locuzione irrispettosa al Direttore di gara; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.


fonte: www.legaserieb.it