I numeri di Torino e Nocerina

I numeri di Torino e Nocerina

Una partita che sulla carta non dovrebbe nascondere grosse insidie quella di sabato per il Torino. Di fronte i granata troveranno, infatti, una Nocerina sempre più ultima in classifica e che non vince da addirittura quattordici giornate. Per trovare l’ultimo successo bisogna risalire al 29 ottobre scorso, quando i rossoneri sconfissero con un perentorio 4-2 la Sampdoria.

Poi un periodo nerissimo, durante il quale non è servito neanche il cambio al timone operato dalla società per raddrizzare la situazione. In trasferta, però, c’è da sottolineare che la Nocerina viaggia più spedita rispetto a quanto non faccia tra le mura amiche. Due successi sono arrivati lontano dalla Campania (ad inizio campionato contro Livorno e Cittadella) e quattro pareggi.

Per quanto riguarda il Toro, prosegue l’imbattibilità interna, arrivata a dodici partite, così come il trend di reti fatte nel corso dei secondi tempi. In queste prime venticinque gare di campionato i granata sono andati a segno solamente in nove circostanze prima dell’intervallo, una di esse proprio all’andata con il gol di Antenucci che sbloccò il risultato. Ma la statistica più curiosa riguardante Torino-Nocerina è quella dei calci di rigore: ben undici quelli finora assegnati ai campani, contro il solo concesso al Toro alla prima giornata di campionato. Un testa-coda anche da questo punto di vista.


fonte: www.toronews.net (foto ©2012 di GiusFa Villani)