REGGINA, si lavora sulla difesa

Secondo giorno di lavoro della gestione Breda-ter, secondo giorno di allenamenti pensando alla complicata gara di Nocera, contro una squadra assatanata e assetata di punti sopravvivenza. 

Per scongiurare di essere la vittima designata, la Reggina sta preparando la resistenza alla Nocerina.  Breda, nella seduta pomeridiana, ha lavorato sulla parte tattica, privilegiando sopratutto i movimenti difensivi. Oltre che risicata negli uomini, la retroguardia amaranto è sfiduciata e reduce da disastri inenarrabili. 

Il tecnico amaranto ha provato la difesa a cinque, con Melara, Freddi, Angella, Marino, Rizzato, con davanti il mediano Nicolas Viola. Freddi e Angella si sono alternati al centro, mentre D’Alessandro ha sostituito l’esterno ex Spal. Successivo lavoro sulla parte fisica, dove non si sono visti Alessio Viola e Campagnacci.

 

fonte: www.tuttoreggina.com