Auteri: “Voglio la vera Nocerina.”

Vuole i tre punti Gaetano Auteri, vuole una vittoria per ritrovare sprint e smalto e rilanciare la sua Nocerina nella corsa verso la salvezza; il tecnico rossonero nella conferenza stampa che precede la sfida contro il Cittadella si esprime così: “dobbiamo ritornare ad essere la Nocerina che conosco io,” spiega il tecnico rossonero, “adesso ci servono anche i punti: una vittoria ci può aiutare tantissimo anche dal punto di vista psicologico.” Il dubbio principale, riguardante la condizione di Bruno, è fugato dall’allenatore di Floridia: “Bruno si è allenato pochissimo ma è un giocatore che ha sempre lavorato bene,” prosegue Auteri, “se è in condizione giocherà; valuteremo fino all’ultimo ma non dovrebbero esserci problemi.”
Parole dolci anche per Farias: “Farias sta recuperando,” precisa Auteri, “l’ho visto molto bene in settimana: ci ho parlato, è un calciatore che deve essere libero mentalmente per esprimersi al massimo e mi aspetto di avere risposte positive dopo quanto visto in settimana.” Insomma, la condizione del gruppo è buona: “i convocati sono 20,” prosegue l’allenatore molosso, “stanno tutti bene e con questa rosa potremmo anche cambiare assetto; abbiamo due possibilità, valuterò domani: oggi abbiamo provato due schieramenti tattici diversi perché possiamo anche cambiare a gara in corso, poi la scelta finale dipenderà da tanti piccoli dettagli.”
Di fronte, però, ci sarà un avversario ostico come il Cittadella di Foscarini: “è una squadra che sa come calarsi nella categoria, tosta umile e determinata,” conclude Auteri, “ha fatto molto bene nelle ultime partite, ha perso col Brescia pur giocando una gran partita; noi dobbiamo ritrovare i ritmi, lo spirito ed il modo di stare in campo della gara d’andata, dobbiamo essere omogenei poi avremo quindi giorni per affinare i meccanismi.”

 

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it