BWIN, Abodi: ”già decisa la riforma dei campionati”

BWIN, Abodi: ''già decisa la riforma dei campionati''

“La riforma dei campionati? Io credo che si sia già deciso, si tratta solo di trarre delle conclusioni. C’è una discussione aperta tra tutte le Leghe e se ne parlerà sicuramente all’interno del prossimo Consiglio Federale”. Lo ha detto il presidente della Lega Serie B Andrea Abodi ai microfoni di Radio Anch’io Sport questa mattina su Radio Uno. “Non c’è una singola ricetta, ma servono una serie di iniziative da prendere all’interno delle singole Leghe”, aggiunge Abodi.

Maltempo – Affrontando il problema del maltempo che ha portato al rinvio di numerose partite in serie A e in serie B, il presidente della serie B ha dichiarato: “Viviamo tre momenti straordinari, quello ambientale, strutturale e culturale. Sul primo caso possiamo fare poco, sugli altri due campi possiamo fare molto. Dobbiamo solo metterci al lavoro”.

“In serie B il problema relativo agli stadi è la rappresentazione in scala di quanto avviene in serie A. Per la Lega l’incolumità degli spettatori è importante come quella dei calciatori”. Tornando sullo stravolgimento del calendario a causa del maltempo e sulla troppa dipendenza del nostro calcio dalle tv, Abodi ha aggiunto: “Ieri con buon senso abbiamo deciso di anticipare i due posticipi programmati inizialmente in serata e alla fine si sono giocati regolarmente”. Il presidente della Lega B ha poi dichiarato: “Contiamo nei prossimi 20 giorni di chiudere tutti i recuperi e procedere poi con la marcia che porterà ai play off ed eventuali play out. Nel ritorno avevamo programmato un solo infrasettimanale notturno, ma abbiamo scelto la settimana sbagliata”.

Tifosi allo stadio – “Il nostro pubblico ci guarda in tv ma va anche allo stadio. In serie B c’è stata una crescita straordinaria sia in termini di ascoltatori in tv che di presenze allo stadio”. Lo ha detto il presidente della Lega Serie B Andrea Abodi ai microfoni di Radio Anch’io Sport su Radio Uno. “Fino ad ora abbiamo avuto una media di 6400 spettatori allo stadio. In futuro abbiamo già pronte delle indagini di mercato per modellare il campionato di serie B sulla base delle esigenze dei nostri tifosi”, ha aggiunto Abodi.


fonte: www.legaserieb.it