Pagano: ”la salvezza è ancora possibile”

NOCERA INFERIORE – Tre nuovi acquisti per provare a compiere il miracolo; giornata di presentazioni in casa rossonera dopo i botti dell’ultimo giorno di calciomercato. A presentare i tre calciatore è il deus ex machina del mercato rossonero, Marcello Pitino: “questi tre giocatori sono qui perché hanno creduto nella causa e sono motivatissimi,” spiega il dirigente rossonero in conferenza stampa, “è stato molto difficile acquistare perché abbiamo puntato su calciatori di primo livello; bisogna cambiare rotta e da questo punto di vista i nuovi acquisti possono darci una grossa mano: secondo me questa squadra ha grandi potenzialità.” Certo la sconfitta di Ascoli ha reso tutto più complicato: “dal punto di vista morale ieri ci avrebbe fatto comodo portare a casa anche un solo punto,” ammette il direttore sportivo rossonero, “ma in serie B c’è tempo per recuperare: dobbiamo però cominciare subito a fare punti pesanti e restare sereni perché la squadra anche ieri ha dimostrato di esser viva e non ha meritato la sconfitta.”
Tocca poi a Biagio Pagano, esterno arrivato con la formula del prestito dal Torino: “la mia condizione è buona,” spiega il laterale destro ex granata, “è pur vero che si acquisisce il ritmo partita solo giocando ma sto bene ed ho una gran voglia di giocare, per questo ho accettato l’offerta della Nocerina.” Pagano conferma di credere ancora nella possibilità di raggiungere la salvezza: “il campionato di Serie B è lungo, difficile e strano,” prosegue l’ala partenopea, “ora come ora non è importante guardare la classifica ed i numeri; bisogna tornare a fare risultato e metterci subito in carreggiata anche perché ieri la squadra ha fatto bene, magari ha mancato qualche ripartenza ma sicuramente ha perso al di là dei suoi demeriti.”
Entusiasmo anche per Giuseppe Figliomeni, calciatore prelevato in prestito dal Varese: “sono a disposizione del mister,” spiega il difensore centrale molosso, “sono felice di essere qui ed ho una gran voglia di giocare, magari già da Sabato; sono qui perché ho tanta voglia di rimettermi in gioco e perché credo in questa salvezza.” Parole simili anche per il ghanese Barusso, centrocampista prelevato in prestito dalla Roma: “voglio sfruttare al meglio l’opportunità che mi ha dato la Nocerina,” spiega il centrocampista ex Livorno e Torino, poco incline a lunghi discorsi in conferenza stampa, “il campionato è ancora lungo e credo nella salvezza; voglio dare tutto quello che ho per il bene di questa squadra e per raggiungere l’obiettivo.”


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it (foto ©2012 di GiusFa Villani)